Ermal Meta, il suo concerto incanta il Forum di Milano

Il primo Forum non si scorda mai, soprattutto se lo si è conquistato con tenacia, impegno e costanza: per Ermal Meta è stato così.

Ermal Meta, il suo concerto incanta il Forum di Milano
Il Forum di Milano sold out per il concerto di Ermal Meta

Al Forum di Assago Ermal Meta aveva già suonato con la sua band del tempo, La Fame di Camilla, ma in apertura di un concerto dei Negrita.

Sabato sera è stata tutta un’altra storia: Ermal Meta proprio da qui ha aperto il suo tour (le prossime date saranno in estate, sparse lungo tutta l’Italia), il primo dopo aver vinto il Festival di Sanremo, il primo dopo aver conquistato con un sudatissimo e intensissimo concerto anche l’Alcatraz. Di più non restava che il Forum. Ed eccolo qua, con il pubblico che aumenta a ogni nuovo album, a ogni nuova canzone. E che non lo lascia “mai solo” (come ricordano a ogni concerto), sta sempre accanto a lui, salta, canta e si emoziona.

Al Forum questo pubblico – sold out, davvero tutto quello che la struttura poteva accogliere – era anche il più variegato visto in questi anni di live di Ermal: diverse famiglie con bambini, ragazzi, ragazze, adulti, anche coppie di anziani. Non è scontato avere un pubblico così, tra l’altro anche diligentissimo nel partecipare con trasporto alle fan action proposte dal fanclub, I Lupi di Ermal, su diverse canzoni.

Non c’è voluto niente perché Ermal catturasse il pubblico (apertura con “Non abbiamo armi”, secondo brano “Gravita con me” e già non ce n’era per nessuno) e lo accompagnasse lungo una serata carica di emozioni e ospiti che hanno arricchito il concerto: i successi di La Fame di Camilla, almeno per una sera tornata a suonare insieme (assolutamente fantastici, che piacere rivederli su un palco!); il duetto con l’amico Fabrizio Moro, con cui sta per presentarsi all’Eurovision Song Contest di Lisbona, cantando come sappiamo “Non mi avete fatto niente”; il piccolo Giuseppe, 8 anni, che con sicurezza ha suonato e cantato proprio “Non mi avete fatto niente” tra le lacrime di Ermal, che aveva visto un video con l’interpretazione di questo bambino tenerissimo e deciso; e poi il duetto su “Che fantastica storia è la vita” con l’amico Antonello Venditti, “Voodoo love” con Jarabe de Palo, “Piccola anima” con Elisa.

Ermal Meta, il suo concerto incanta il Forum di Milano
Antonello Venditti ospite di Ermal Meta al Forum di Milano

Tra i momenti più intensi sicuramente c’è proprio questa “Piccola anima” (che voci), “9 primavare”, “A parte te”, i cori più forti forse su “Odio le favole”, “Vietato morire”, “Ragazza paradiso”… e, ancora una volta, “Piccola anima”. Il finale è stato al pianoforte, con “Schegge”, brano fuori scaletta. Menzione d’onore per “Straordinario”, bella nell’interpretazione di Chiara per cui è stata scritta, esplosiva in quella di Ermal.

Come canta Ermal c’è differenza tra il trucco e la magia: in questo suo concerto al Forum non c’è stato trucco, solo magia, resa possibile non solo dal modo naturale per non dire umile con cui esprime il suo talento, ma anche dalla complicità di tutti i musicisti sul palco, bravissimi.

Scrivere di un concerto di un artista (la parola è adeguata) che si segue da anni perché incontrato all’inizio della gavetta non è semplice: perché di lui si è già detto tanto, perché di lui si è scritto in molte occasioni, perchè mi piacerebbe evitare banalità. E bisogna cercare come sempre di essere obiettivi. La verità è che, sì, c’è stata qualche imprecisione tecnica, ma l’intensità di una serata del genere non può essere annacquata da piccolezze di questo tipo. L’unico aggettivo che si può usare è coinvolgente, e aggiungerei: appuntamento da ripetere.

Quello del Forum è stato il primo palco “grande” per Ermal Meta, non lo definisco “importante” perché ognuno lo è stato: i club, i piccoli appuntamenti estivi, i chilometri macinati per pochi spettatori lo sono stati anzi probabilmente di più. È da quelli che si è costruito il percorso verso altre mete (nessun gioco di parole), trovando il suo partner ideale in Mescal – o più probabilmente si sono trovati a vicenda. La strada continua, ci sono altri palchi, altri fan, altre belle canzoni, perchè puoi metterci attorno anche uno stadio, ma senza la buona musica non vai da nessuna parte.

Aggiornamento sulle date del tour di Ermal Meta

Queste sono le date confermate finora del tour di Ermal Meta:

28 giugno Velodromo Attilio Pavesi – Fiorenzuola D’Arda (PC) nuova data

29 giugno Rimini Fiera Park Ovest – Rimini

5 luglio Il Centrale Live – Roma

10 luglio Anima Festival – Cervere (CN)

12 luglio Lime Space – Reggio Emilia nuova data

19 luglio Banchina San Domenico – Molfetta (BA)

20 luglio Real Belvedere di San Leucio – Caserta nuova data

22 luglio Ippodromo – Varese nuova data

23 luglio Villa Manin – Codroipo (UD)

26 luglio Musart Festival – Firenze

27 luglio Piazza del popolo – Todi (PG)

28 luglio Castello Scaligero – Villafranca di Verona (VR)

1° agosto Piazza Giacomo Leopardi – Recanati (MC)

2 agosto Castello – Castellano (TN)

4 agosto piazza G. Libertini – Lecce nuova data

8 agosto Bolgheri Festival – Marina di Castagneto Carducci (LI)

12 agosto Anfiteatro di Tharros – San Giovanni di Sinis – Cabras (OR) nuova data

13 agosto Arena Fenicia – Sant’Antioco (CA) nuova data

17 agosto Teatro Antico – Taormina (ME)

19 agosto Anfiteatro M. De Rossi – Rossano Calabro (CS)

22 agosto Riviera Music Festival – Alassio (SV)

25 agosto Anfiteatro La Civitella – Chieti

1° settembre piazzale Celso Melli – Langhirano (PR)

8 settembre piazza Duomo – Brescia nuova data

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Francesca Binfaré
Francesca Binfaré
Giornalista, si occupa di musica, spettacolo e viaggi; parallelamente svolge attività di ufficio stampa. Autrice e conduttrice radiofonica dal 1989. Ha vissuto qualche tempo a Dublino, ma non ha mai suonato al campanello di Bono. Ha visto i "duri" Metallica bere un the e Slash senza l’immancabile cilindro. Affezionata frequentatrice del Festival di Sanremo e dei meandri del Teatro Ariston.
Top