Le Deva Fanclub News: puntata #01

Inizia il nostro viaggio nel cuore pulsante della musica, alla scoperta del magico rapporto che lega ogni singolo artista al proprio pubblico

Le Deva

Ogni fanclub ha una storia da raccontare e noi di Musica361 abbiamo deciso di dare voce e spazio a chi la musica la sostiene e la ama dal profondo del proprio cuore. Cominciamo con quella che possiamo considerare un po’ come una startup del fandom musicale italiano: i Devastati, vale a dire i sostenitori de Le Deva, gruppo vocale tutto al femminile composto da Greta Manuzi, Roberta Pompa, Laura Bono e Verdiana Zangaro.

Amiche nella vita e artiste affiatate sul palco, le quattro ragazze sono reduci dal lancio del primo disco di inediti 4, un album che ha regalato loro non poche soddisfazioni, grazie al valido supporto di un nutrito esercito di sostenitori, che hanno accolto il nostro appello e hanno deciso di raccontarci la loro storia.

Come si suol dire, inizialmente, eravamo quattro “amici al bar”, quattro “bar” diversi, quattro fanclub separati. Chi fan di Verdiana, chi di Greta, chi di Roberta e chi di Laura, quattro storie diverse, quattro percorsi importanti che già singolarmente avevano disegnato una piccola parte della storia della musica italiana, ottenendo importanti riconoscimenti, regalandoci sin dagli esordi emozioni importanti. Se, oggi, queste quattro artiste si si sono ritrovate insieme, legate in questa bellissima avventura de “Le Deva”, c’è un motivo ben preciso.

Alcune delle loro storie si erano intrecciate in passato, come se il destino avesse già previsto quello che sarebbe accaduto in futuro, ad esempio i fans di Verdiana e Greta non andavano molto d’accordo perché, nel corso della dodicesima edizione di “Amici”, le due artiste facevano parte di due squadre diverse, di conseguenza, il meccanismo televisivo aveva creato delle dinamiche di sfida che sono state superate con naturalezza imparando a conoscerci, ad apprezzarci, a volerci bene. Oggi non esistono più quattro “bar” o quattro “fanclub”, ma esiste una sola e unica grande famiglia, dove ci ritroviamo e condividiamo ogni singola cosa, oltre a sostenere con tenacia e determinazione le nostre quattro “girls”.

Una collaborazione iniziata con il brano “L’amore merita”, che ha ottenuto un risultato formidabile raggiungendo lo scorso anno il disco d’oro, una canzone diventata per noi un manifesto dell’amore universale, della nostra amicizia, un inno contro i pregiudizi, una sorta di slogan contro ogni forma di razzismo. Molti di noi si sono ritrovati in questi versi, alcuni si sono liberati da fardelli che appesantivano il loro “essere”, da quelle catene legate al perbenismo gratuito e all’ipocrisia, altri hanno scoperto l’amore.

Delle ragazze ci colpisce l’immensa umanità che va al di là di alcuni clichè che rendono spesso gli artisti entità astratte, lontane dal proprio pubblico. Le Deva, invece, sono sempre presenti e pronte ad ascoltarci. Con la loro collaborazione ci hanno insegnato l’importanza e il vero significato della parola “unione”, perché insieme si è più forti, ci si sostiene a vicenda nei momenti tristi e si festeggia allegramente in quelli belli. Non siamo più quattro realtà distinte, ma un unico gruppo che crede fortemente nella stessa musica! Ora siamo di più, siamo tanti, siamo forti, combattiamo per loro e facciamo il possibile per sostenerle. “TUTTI PER UNO, UNO PER TUTTI!”, è questo il motto di noi “Devastati”!

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Nico Donvito
Nico Donvito
Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.
Top