1° OfficiALive: Alberto Fortis compie 40 anni, di carriera

Dal concerto per celebrare i 4 decenni di attività, registrato lo scorso 9 giugno al Castello Sforzesco di Milano arriva “Fortis 1° OfficiALive”, doppio album (e DVD) dello storico cantautore. Accompagnato da un libro fotografico.

1° OfficiALive: Alberto Fortis compie 40 anni, di carriera

Così ammiraglio Santo, portami dove anche i Sogni divampano l’Ardore e per il Tempo che, sai nel ruvido vanto, prova a seguirmi tra meandri lisci, da quando Ti implorai impedisci il dolore e di punirmi.

Alle parole di questa poesia Alberto Fortis, uno dei nostri cantautori più innovativi e internazionali, affida la partenza del suo primo album dal vivo.

FORTIS – 1° OfficiALive è il primo live ufficiale nella discografia del cantautore lombardo.
Un viaggio musicale dal 1979 ad oggi in compagnia di amici e colleghi musicisti che con lui hanno condiviso momenti e tappe fondamentali.

In un’ora e mezza di spettacolo tutti i successi, dal primo debutto discografico con l’album omonimo Alberto Fortis nel quale viene accompagnato dalla Premiata Forneria Marconi.
L’amicizia e Fragole infinite tra le versioni più belle di sempre, grazie anche alla presenza di prestigiosi ospiti e duetti con artisti come Rossana Casale e Francesco Baccini.

1° OfficiALive: Alberto Fortis compie 40 anni, di carriera 1

E, nel dvd, anche momenti coreografici affidati sia alla produzione video sia ai momenti teatrali, come l’interpretazione de La sedia di Lillà e Mama Blu, diretti dalla Maestra Laura Marcora insieme al Coro degli ottanta Piccoli Cantori di Milano.

“Lo dedico a chi ha sempre navigato insieme e a chi desidera salire a bordo, destinazione Bellezza – dichiara il cantautore – Nonostante tutto è solo questione di tempo, perché all’orizzonte qualcosa già si intravede”.

Nel doppio live classici come Il Duomo di notte, Milano e Vincenzo, Settembre che hanno conquistato l’affetto del pubblico e un libro di 64 pagine, ricche di fotografie inedite provenienti dall’archivio personale dell’artista.

Il tutto per tracciare un percorso artistico tra alti e bassi ma sempre coerente, costituito da sedici album, un disco di platino, due d’oro e oltre un milione e mezzo di dischi venduti. E costellato da collaborazioni prestigiose come George Martin, Gerry Beckley degli America e Carlos Alomar produttore di David Bowie.

Troppo tempo per pubblicare un live? C’è chi lo fa dopo due album e poi sparisce e chi ci mette 40 anni ma segna la storia della musica italiana.

Luca Cecchelli
Luca Cecchelli
Giornalista, laureato in linguistica italiana e da sempre curioso indagatore dei diversi aspetti del mondo dello spettacolo. Conduttore radiofonico e collaboratore per diverse testate e rubriche di teatro e musica, svolge parallelamente l’attività di ufficio stampa e comunicazione. Spettatore critico e melomane, è assiduo frequentatore di platee e sale da concerto oltreché batterista per passione e scrittore. Quello che ama di più però è scovare nei libri o in originali incontri e testimonianze retroscena culturali della storia della musica e incredibili aneddoti rock, di cui in particolare è appassionato conoscitore.
Top