Tutto quello che c’è da sapere su Eurovision Song Contest per seguirlo in tv

Eurovision Song Contest 2018 arriva in tv. Il nostro paese è rappresentato, come sappiamo, da Ermal Meta e Fabrizio Moro con “Non mi avete fatto niente”.

Tutto quello che c’è da sapere su Eurovision Song Contest per seguirlo in tv
Eleni Foureira, Cipro, alle prove di Eurovision Song Contest. Photo by: Andres Putting

Eurovision Song Contest arriva alle fasi finali. Qui a Lisbona sono circa 15 giorni che si vive la manifestazione, con prove su prove, con interviste, show e, naturalmente, musica. I paesi in competizione sono 43 e vanno dall’Islanda all’Australia. Professionalità altissima, palco tecnologico e meccanismi perfettamente oliati, veramente un’organizzazione impeccabile.

Eurovision Song Contest si basa sul nostro Festival di Sanremo ed è nato nel 1956 organizzato dalle emittenti pubbliche nazionali con 7 paesi partecipanti. Negli anni è cresciuto arrivando ad avere centinaia di ore di trasmissioni televisive live e più di 1500 canzoni che provengono da 50 nazioni diverse.

Dopo aver assistito a diverse prove possiamo dire che sicuramente Ermal Meta e Fabrizio Moro puntano tutto sul messaggio sociale della canzone e sul contenuto emotivo che trasmettono con la loro esibizione; emozionante è anche il brano dell’Irlanda, “Togheter”, interpretato da Ryan O’Shaughnessy. Molti artisti hanno scelto di avere ballerini e coreografie sul palco, altri puntano molto su giochi grafici, luci e altre sorprese che da stasera vedremo in tv. Israele, Cipro e la Germania hanno fatto scelte diverse tra loro ma tutte di grande impatto.

Tutto quello che c’è da sapere su Eurovision Song Contest per seguirlo in tv 1
Ermal Meta e Fabrizio Moro alle prove di Eurovision Song Contest. Photo by: Andres Putting

Chi è dato per vincente

Come in tutte le gare che si rispettino (anche se la musica non si mette mai davvero in competizione), ci sono le quotazioni degli scommettitori sui possibili vincitori. In questo momento il favorito della prima ora, Israele (rappresentato da Netta con “Toy”) è scesa in seconda posizione; al primo posto, quindi per ora data come vincente, c’è Cipro con Eleni Foureira che canta “Fuego”. In effetti dopo aver visto diverse prove, posso confermare che la resa sul palco è notevole. Seguono nelle quotazioni Norvegia, Estonia e Francia. L’Italia è al momento nona, ultimo San Marino.

Come seguire Eurovision

Le semifinali saranno in diretta stasera, 8 maggio, poi il 10 su Rai 4 sempre alle 20.50. La finale di sabato 12 maggio andrà in diretta su Rai1, e in quella occasione canteranno Ermal Meta e Fabrizio Moro. Il commento delle semifinali è affidato a Carolina Di Domenico e Saverio Raimondo. A commentare la finale, invece, saranno Serena Rossi e Federico Russo.

Print Friendly, PDF & Email
Francesca Binfaré
Francesca Binfaré
Giornalista, si occupa di musica, spettacolo e viaggi; parallelamente svolge attività di ufficio stampa. Autrice e conduttrice radiofonica dal 1989. Ha vissuto qualche tempo a Dublino, ma non ha mai suonato al campanello di Bono. Ha visto i "duri" Metallica bere un the e Slash senza l’immancabile cilindro. Affezionata frequentatrice del Festival di Sanremo e dei meandri del Teatro Ariston.
Top