Le 10 canzoni di Ed Sheeran che non conosci

Ed Sheeran è uno degli artisti più influenti del nuovo millennio. Quali sono le canzoni nascoste che ogni fan dovrebbe conoscere?

Shape of you, Perfect, Thinking Out Loud  hanno consacrato Ed Sheeran al pubblico come futura leggenda, mentre The A Team, Lego House e I See Fire hanno spianato la strada verso il successo mainstream. Ma quali sono le canzoni di Ed Sheeran, nascoste nei dischi, che ogni fan dovrebbe conoscere? Esistono alcune perle segrete? Eccone 10:

1. Tenerife Sea

Forse la canzone più bella del disco Multiply. Sono gusti. Rimane un’incognita perché non sia mai uscita come singolo, probabilmente a causa della fine della storia d’amore che ha ispirato la canzone. Altro che “Perfect”.

2. Small Bump

Per quanto possa essere difficile descrivere la dolcezza e le fragilità di un bambino, è inimmaginabile quando il bambino in questione non è mai nato. Il giovane artista inglese è riuscito a partorire una delle canzoni più delicate sul tema dell’aborto quando aveva quasi 20 anni. Questa canzone merita di essere nell’Olimpo dei testi mondiali.

3. Friends

All’uscita dei singoli legati all’album Multply, Ed Sheeran fece uscire alcuni inediti per chi comprava la versione digitale dei singoli. All’interno della UK Version di Sing c’era Friends, una bella scoperta.

4. Fall

Uno dei primi dischi da indipendente del rosso inglese fu Songs I wrote with Amy, la stessa Amy che ha firmato insieme a lui Thinking Out Loud. In questo EP ci sono diverse perle che difficilmente si possono ascoltare ai concerti o nelle playlist più comuni, nonostante questo sia un disco da comprare e ascoltare in loop.

5. She

Altra traccia tratta da “Songs I wrote with Amy”, idem come sopra. Il disco è reperibile anche su Spotify.

6. Parting glass

Chi comprò il primo album di Ed Sheeran prodotto da Altlantic Records “+” si accorse che, arrivato a Give me love, la canzone conteneva una ghost track una manciata di secondi dopo la fine. Parting Glass è la rivisitazione di un famoso canto irlandese, come se noi facessimo una cover di Vecchio Scarpone, farla così però è tutta un’altra storia.

7. Drunk

Ed Sheeran in Plus racconta due cose che, considerando la sua biografia, erano frequenti in quel periodo della sua vita, il cuore spezzato e le sbronze. Lui stesso ha dichiarato recentemente di aver abusato delle birre al pub, tanto da aver avuto una grossa difficoltà a perdere i chili presi ed essersene pentito. La canzone resta comunque una reliquia, quando la suona viene cantata da tutti.

8. Dive

Questa canzone, effettivamente, non è davvero nascosta, considerando che l’ultimo disco di Ed Sheeran Divide ha raggiunto le prime posizioni in tantissimi paesi, però non è ancora uscita come singolo vero e proprio. Probabilmente è una delle canzoni più belle di quel disco, ma anche quella che rischia maggiormente di passare in sordina, come accadde per Tenerife Sea.

9. Wake me up

Ancora amore, come è logico che sia. Canzone controversa di Plus, un amore e odio tra i fan. Si percepisce chiaramente il carattere adolescenziale di un Ed Sheeran teenager, non una critica, ma un valore aggiunto, quello di non dimenticarsi mai di quel tipo di sentimento. Non bisognerebbe mai abbandonare completamente la propria parte adolescenziale, soprattutto in amore.

10. All Of The Stars

Tra i tanti talenti che possiede, Ed ha composto colonne sonore veramente azzeccate. La più famosa è I See Fire, realizzata per Lo Hobbit – La desolazione di Smaug. Dalla delicatezza di un libro di John Green, Colpa delle stelle, ne è nato un film con una colonna sonora davvero riuscita, All of the stars. In questo caso si consiglia di prendere il pacchetto completo, leggere il libro, guardare il film e ascoltare la canzone, va bene anche in ordine sparso, non ve ne pentirete.

Sicuramente i fan più accaniti avranno già ascoltato tutte le canzoni proposte, ma tanti altri avranno scoperto qualcosa di nuovo da queste dieci canzoni. Quali sono, invece, le vostre preferite? Quali le più segrete? Vogliamo sapere la vostra.

Print Friendly, PDF & Email
Andrea De Sotgiu
Andrea De Sotgiu
Laureato in Comunicazione, appassionato di musica e di tecnologia. Se qualcosa nasconde una dietrologia non si darà pace finché non avrà colmato la sua sete di curiosità, che sfogherà puntualmente all'interno dei suoi articoli.
Top