#fiorellostattezitto»: l’hashtag della discordia

Ore di tensione tra Fiorello e Tiziano Ferro dopo che il cantante ha scherzosamente lanciato l’hashtag #fiorellostattezitto.

 

#fiorellostattezitto»: l'hashtag della discordia
Foto Ufficio Stampa Rai

Ama è l’una, volemo fa’ qualcosa domani? Hashtag #fiorellostattezitto“: questa la frase che Tiziano Ferro ha pronunciato sul palco dell’Ariston e che ha dato inizio ad una guerra interna che ancora non ha avuto una vera conclusione.
Nel corso della seconda serata del Festival, visti i lunghi tempi occupati da Fiorello, il cantante di di “Sere Nere” ha lanciato questa provocazione nei confronti del collega.
Amadeus ha subito preso le difese del suo amico Rosario rispondendo con un altro hashtag: #fiorelloparlaquantovuoi.
Al gioco ha poi partecipato anche il direttore di Rai 1 Stefano Coletta, rilanciando a sua volta #fiorellopersempreasanremo.

L’odio dei fan di Ferro si è riversato nella rete con una valanga d’insulti e minacce contro Fiorello, tanto da far rischiare la sua presenza al Festival nelle prossime serate.
Non si sono fatte attendere le scuse del cantante di Latina che sui social ha postato: “Caro Fiorello ti chiedo scusa se ti ho provocato un dispiacere.
“Sono lo stesso che a dicembre – nel tuo programma – si prendeva in giro cantando con le parole di “Me lo prendi papà”su una mia canzone. E in quello spirito ho pensato fosse normale scherzare con te che sei il re dei comici. Sono rammaricato. Torno a fare il cantante #tizianostattezitto”.

Specchio dei tempi moderni, questa vicenda ci fa capire quanto possa essere pericoloso il lancio di un semplice hashtag, e quanto sia semplice diventare una vittima di linciaggio.
La caccia alle streghe non si è conclusa nel medioevo, oggi è lo smartphone il nuovo forcone.

Roberto Zampaglione
Roberto Zampaglione
Amante dell’ arte in ogni sua forma, cantante, speaker radiofonico e con una passione musicale che lo accompagna da prima di venire al mondo. Appassionato di storie eccezionali, di poeti maledetti e di vite spericolate approda al giornalismo con l’obiettivo di scrivere la colonna sonora perfetta della sua vita. Per Musica361 rivcerca autori musicali per raccontarli.
Top