Claudio Baglioni, sai tutto sul direttore artistico del Festival di Sanremo?

Claudio Baglioni è molto di più di “Questo piccolo grande amore”, e lo sappiamo bene. Scopri con noi alcune curiosità sul direttore artistico del Festival di Sanremo, che nel 2018 festeggia 50 anni di carriera.

Claudio Baglioni, sai tutto sul direttore artistico di Sanremo?
Claudio Baglioni (Foto © Angelo Trani).

Che Claudio Baglioni è il direttore artistico del prossimo Festival di Sanremo si sa da tempo; cosa farà di preciso (magari sul palco dell’Ariston?) lo sapremo probabilmente solo quando inizierà questa grande festa della canzone italiana, il 6 febbraio.

I gruppi di ascolto popoleranno i divani di tutta Italia, e anche sui social le discussioni festivaliere si faranno sentire (a proposito, ci saremo anche noi!). Per tenere testa a tutte queste conversazioni bisogna essere ferrati in materia: materia Claudio Baglioni, ovviamente.

Claudio Baglioni: quanto lo conosci?

I fondamentali li diamo per scontati: nato a Roma, genitori di origini umbre. Inizia ad affacciarsi giovanissimo al mondo della musica, attorno ai 13 anni, con i concorsi canori. In tv ha presentato “Anima mia”, nel 1997 con Fabio Fazio, quindi non è nuovo a esperienze televisive (ha condotto anche un programma radiofonico, tra l’altro, e non si contano gli show di cui è stato ospite). Con Gianni Morandi ha dato vita al progetto “Capitani coraggiosi”, spettacolo che abbiamo visto anche in tv.

Nel 1985 Claudio Baglioni si è esibito al Festival di Sanremo e ha ricevuto il premio per la “Canzone del secolo” che il pubblico ha assegnato a “Questo piccolo grande amore”.

Ma poi, quali altre curiosità dovremmo sapere per affrontare un agguerrito gruppo d’ascolto sanremese? Per esempio, sfoderiamo una chicca: la sua prima esibizione professionale è avvenuta nel 1966; paga: 1000 lire. Nel 1967 Baglioni inizia a comporre le prime canzoni e un paio di anni dopo firma il suo primo contatto discografico.

Chi è Camilla? Meglio dire, cos’è? Un’auto. Una due cavalli gialla e nera che accompagnava Claudio Baglioni in un viaggio musicale, nel 1973

Baglioni ha collaborato con molti artisti, ad esempio con Vangelis per l’album “E tu”, con Luis Bacalov che ha arrangiato l’album “Sabato pomeriggio”, e con Astor Piazzolla, con cui nel 1975 ha cantato e suonato “Poster”.

Claudio Baglioni, sai tutto sul direttore artistico di Sanremo?
Claudio Baglioni sarà in tour da ottobre 2018.

Il suo brano “Acqua nell’acqua” è stato la sigla dei Campionati del Mondo di nuoto, nel 1994. Ma non è questa l’unica occasione in cui Claudio Baglioni ha avuto a che fare con lo sport – Nazionale Cantanti a parte: è stato infatti anche tedoforo in occasione della composizione dell’inno per i giochi Olimpici invernali Torino 2006 (il brano in questa occasione era “Va’”).

“Avrai” è dedicata alla nascita del figlio Giovanni – sì, questa è una cosa risaputa. Che è cittadino onorario di Pompei lo sapevate?

E veniamo a oggi, o meglio a domani: a ottobre 2018 Claudio Baglioni tornerà in concerto nelle arene indoor con il suo palco Al centro”, con il pubblico disposto a 360 gradi. Un grande ritorno dal vivo ma prima… Claudio, ti aspettiamo a Sanremo!

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Francesca Binfaré
Francesca Binfaré
Giornalista, si occupa di musica, spettacolo e viaggi; parallelamente svolge attività di ufficio stampa. Autrice e conduttrice radiofonica dal 1989. Ha vissuto qualche tempo a Dublino, ma non ha mai suonato al campanello di Bono. Ha visto i "duri" Metallica bere un the e Slash senza l’immancabile cilindro. Affezionata frequentatrice del Festival di Sanremo e dei meandri del Teatro Ariston.
Top