Virginio Fanclub news: puntata #4

Per questo nuovo appuntamento con i fan di Virginio ci buttiamo nel passato, ricordando come il fanclub ufficiale ha vissuto il compleanno di Virginio, alcuni anni fa. Sempre con tanta emozione, ma anche molto altro.

Virginio Fanclub news: puntata #4
La festa di compleanno di Virginio a Fondi, nel 2015.

Il nuovo appuntamento con il Virginio Official Fanclub per la quarta volta ci racconta un momento intenso, questa volta andando tra il privato – il compleanno di Virginio – e il pubblico – i festeggiamenti nella scuola che frequentava da ragazzino. Un momento di amarcord, certo, ma anche il racconto di come la musica faccia concretamente qualcosa per le persone. Non dimentichiamolo mai.

1° febbraio 2015
Sono passati un po’ di anni e il nostro fanclub è cresciuto ancora. Tanti nomi e tanti volti nuovi tutti uniti dalla stessa passione.

Anche quest’anno, come ogni anno, si avvicina il compleanno di Virginio (il 31 gennaio, ndr) e il fanclub si sta preparando con una sorpresa che possiamo dire unica. L’idea nasce quasi per gioco. Ma è una bella idea, una bellissima idea che tutto il fanclub abbraccia. Avevamo sentito dichiarare da Virginio in un’intervista che il più bel regalo che lui avrebbe desiderato ricevere era quello di poter far felice qualcun altro.

Proprio da questa dichiarazione nasce l’idea di raccogliere una somma di denaro e di destinarla a qualche ente legato in qualche modo a Virginio. Ma a chi? A chi possiamo fare un dono così particolare?

Pensando alle varie possibilità ci ricordiamo che Virginio nella sua città natale, Fondi, ha frequentato la Scuola Media “G. Garibaldi” con indirizzo musicale. Ma allora perché non contattare la scuola e organizzare un incontro con i ragazzi dell’indirizzo musicale e donare loro degli strumenti nuovi?
Quale miglior modo di far felice Virginio se non quello di dare possibilità a giovani musicisti di inseguire il loro sogno?

Ma come poter organizzare il tutto in maniera sorprendente? Le idee e la voglia di fare non ci mancano. Vogliamo che questo sia un incontro davvero sorprendente e che rimanga nel cuore di Virginio oltre che in quello di ognuno di noi. E vogliamo anche che sia l’inizio di un appuntamento annuale.

Ci serve un gancio… sì, ci serve un gancio perché Virginio non deve assolutamente sapere nulla. Tutto viene preparato in gran segreto. Vogliamo che Virginio al suo arrivo nel luogo dell’incontro venga accolto dalla sua musica e vogliamo che questa “musica” venga eseguita da giovani musicisti del territorio. Chi può aiutarci in questa folla idea? Ma Virginio da ragazzo quando era a Fondi con chi suonava? Con chi cantava? Si prendono i contatti… tutti abbracciano la nostra folle idea.

I tempi ci sono, manca qualche mese al compleanno di Virginio, abbiamo il tempo per organizzare tutto per bene. Ci siamo, arriva il giorno tanto atteso. Siamo tutti emozionati e tesi. Virginio non sa nulla… sarà felice di questa sorpresa? Ma non possiamo più tornare indietro!

Il Fanclub, così, nel cuore della città di Fondi, a due passi dal Castello medievale, nell’elegante Palazzo Caetani, ha accolto a sorpresa Virginio che pensava di andare a visitare una mostra. Entrando nel Palazzo, infatti, Virginio si è trovato in una sala gremita di fan provenienti da tutta Italia ed accolto da giovani musicisti della sua città (Francesco De Simone, Lorenzo Carroccia, Gabriele Faiola, Gianluca Cavaiola, Alessandra Mosconi della Scuola di Musica ARS) che hanno eseguito “Limpido”, brano scritto per la grande Laura Pausini che in quel periodo era in rotazione radiofonica in tutto il mondo.

Virginio Fanclub news: puntata #4 1
Un momento della festa con e per Virginio.

L’incontro a sorpresa era stato preparato nei minimi dettagli. Momenti ricchi di emozione anche durante la lettura, da parte di una Virginauta, di una lettera di auguri di buon compleanno. All’incontro poi hanno partecipato gli alunni, i docenti e la preside della Scuola Media alla quale è stato fatto il dono degli strumenti. Momenti pieni di significato anche durante le domande poste al cantautore da parte dei giovani alunni della sezione musicale.

Continue sorprese per Virginio che ha assistito anche alla dedica di una sua canzone che il Fanclub ha voluto fare ai ragazzi della scuola media. E così è stato eseguito dai giovani musicisti dell’ARS il brano “Sei”, brano al quale tutto noi virginauti siamo legati per il significato, nel quale, appunto, si mette in risalto l’importanza di essere sé stessi, sempre, per poter essere felici.  A sorpresa poi, come dono per i suoi fan, Virginio ha eseguito accompagnato alla chitarra da Sandro Sposito “Halleluja” e poi al piano “Davvero”, “Limpido” e “Dove resto solo io”, altro brano scritto per Laura Pausini.

Vedere il viso sorpreso di Virginio e anche la sua commozione per ciò che eravamo riusciti ad organizzare è stato per noi il più bel gesto di affetto che potessimo ricevere. Ma da allora la cosa più sorprendente è che il compleanno di Virginio è diventato un appuntamento annuale per poter unire musica e sociale.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Francesca Binfaré
Francesca Binfaré
Giornalista, si occupa di musica, spettacolo e viaggi; parallelamente svolge attività di ufficio stampa. Autrice e conduttrice radiofonica dal 1989. Ha vissuto qualche tempo a Dublino, ma non ha mai suonato al campanello di Bono. Ha visto i "duri" Metallica bere un the e Slash senza l’immancabile cilindro. Affezionata frequentatrice del Festival di Sanremo e dei meandri del Teatro Ariston.
Top