Verso Sanremo 2018: intervista a Danila Satragno, vocal coach

Alcuni cantanti in gara al prossimo Festival di Sanremo si sono affidati alle cure e alla professionalità di Danila Satragno, recentemente anche impegnata come vocal coach a X Factor

Verso Sanremo 2018: intervista a Danila Satragno, vocal coach
Danila Satragno con i Maneskin a X Factor

È una cantante e vocal coach molto stimata, Danila Satragno. Ha scritto libri e ideato un suo metodo per allenare e mantenere al meglio la voce, cosa indispensabile per i cantanti.

Recentemente è stata una delle vocal coach di  X Factor, e sarà presente al prossimo Festival di Sanremo, come già gli anni scorsi, con alcuni artisti che sta seguendo. A lei abbiamo chiesto quanto può essere stressante per la voce di un cantante un appuntamento come il Festival: «Un concerto è una prova di resistenza, di voce e anche fisica, considerando che ci sono trasferimento, sound check, quindi due ore circa di live. Sanremo è più un discorso di nervi, in tre minuti ti giochi tutto. E poi, per fare interviste si parla tutto il giorno per una settimana, e non si è allenati per farlo. Le emozioni – la diretta, la tv, il palco dell’Ariston – sono strettamente legate alla voce e la influenzano».

C’è un modo per arrivare vocalmente preparati al Festival, ed è un attento allenamento sia fisico sia vocale. Spiega Danila Satragno che «Con gli artisti che seguo abbiamo iniziato tempo fa. Ci si prepara mentalmente ma anche facendo esercizio aerobico, mangiando bene, curando il fisico. Ad esempio, i valori della pressione devono essere giusti, perché influenzano la voce (oltre a tutto il resto, chiaramente). Ci sono moltissimi esercizi che si possono fare».

Verso Sanremo 2018: intervista a Danila Satragno, vocal coach 1
Danila Satragno con Lorenzo Licitra a X Factor

E quando un cantante si trova nella fatidica settimana, cosa può fare per mantenere la voce al meglio? «Bere molta acqua, prendere vitamine, parlare bene usando il diaframma, diminuire alcol e fumo se proprio per la tensione non si riesce a eliminarli e non andare a letto subito dopo aver cenato. È importante togliere ogni peso che possa gravare sulla voce». Una condotta di vita molto simile a quella degli sportivi, che Danila Satragno starà certamente facendo seguire ad Annalisa, che segue come vocal coach da quando era bambina, e a Ornella Vanoni; «Ho seguito anche Eva, tra i giovani».

Tutti potremo approfondire i consigli di Danila Satragno su come allenare e mantenere al meglio la voce: prossimamente infatti Sperling & Kupfer pubblicherà un libro scritto da Danila con Roberto Re, mental coach. Perché una voce vincente è anche questione di mentalità.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Francesca Binfaré
Francesca Binfaré
Giornalista, si occupa di musica, spettacolo e viaggi; parallelamente svolge attività di ufficio stampa. Autrice e conduttrice radiofonica dal 1989. Ha vissuto qualche tempo a Dublino, ma non ha mai suonato al campanello di Bono. Ha visto i "duri" Metallica bere un the e Slash senza l’immancabile cilindro. Affezionata frequentatrice del Festival di Sanremo e dei meandri del Teatro Ariston.
Top