Springsteen, uno dei protagonisti di “Asbury Park”

In occasione del docu-film “Asbury Park” al cinema il prossimo 22 maggio, Musica361 vi segnala una delle ultime e accurate pubblicazioni per conoscere uno dei figli illustri della città newyorkese: Bruce Springsteen.”

Springsteen, uno dei protagonisti di “Asbury Park”
Bruce Springesteen

Pronti per il docu-film Asbury Park: Lotta, Redenzione, Rock and Roll? Sarà l’occasione per rivivere la tormentata ed emozionante storia di Asbury Park.

Non solo fucina di talenti rock e soul ma anche testimonianza di come la musica abbia il potere di unire anche una comunità divisa.

Un tempo rinomata stazione balneare, nell’estate del 1970 Asbury Park fu travolta dalle rivolte razziali che paralizzarono la città per i successivi 45 anni.

Ridotta ad uno stato di totale degrado urbano quella rivolta distrusse la scena jazz e blues del westside di Asbury. Da quelle ceneri però emerse poi l’iconico suono del Jersey.

Springsteen, uno dei protagonisti di “Asbury Park” 1

Uno dei protagonisti di questa rinascita è l’Upstage, club psichedelico nel quale iniziarono a suonare Steven Van Zandt, Southside Johnny Lyon, David Sancious e naturalmente Bruce Springsteen.

Volete prepararvi a conoscere meglio l’apporto di una delle icone di Asbury Park nel mondo?

Allora non perdete Come un killer sotto il sole (Mondadori, 2017).

In questo libro, con rigore da critico letterario, Leonardo Colombati ha raccolto in ordine tematico, tradotto e analizzato cento delle canzoni più significative di Springsteen.

Dalla ricostruzione delle composizioni e dei rimandi alla cultura americana ne è nato un vero e proprio romanzo sul Boss.

Springsteen, uno dei protagonisti di “Asbury Park” 2

Dalla giovinezza nel New Jersey e la fuga alla ricerca dell’American Dream alla nuova Grande Depressione fino alla maturità e la riflessione sul successo.

In una narrazione di ampio respiro, attraverso spunti autobiografici, viene disegnata una vera epopea.

In essa scoprirete quanto la forza narrativa ed espressiva delle canzoni di Springsteen lo abbiano letteralmente collocato a pieno titolo nella tradizione letteraria americana, insieme a Whitman, Steinbeck, O’Connor e Carver.

Un’indagine appassionata tra curiosità e aneddoti rivelati dallo stesso Springsteen per presentare l’opera di uno dei più grandi storyteller contemporanei.

Insieme a Born to Run, un libro imperdibile per tutti gli amanti del Boss.

Print Friendly, PDF & Email
Luca Cecchelli
Luca Cecchelli
Giornalista, laureato in linguistica italiana e da sempre curioso indagatore dei diversi aspetti del mondo dello spettacolo. Conduttore radiofonico e collaboratore per diverse testate e rubriche di teatro e musica, svolge parallelamente l’attività di ufficio stampa e comunicazione. Spettatore critico e melomane, è assiduo frequentatore di platee e sale da concerto oltreché batterista per passione e scrittore. Quello che ama di più però è scovare nei libri o in originali incontri e testimonianze retroscena culturali della storia della musica e incredibili aneddoti rock, di cui in particolare è appassionato conoscitore.
Top