Sanremo 2018, l’analisi delle Nuove Proposte in gara al Festival

Selezionati i nomi degli otto emergenti che prenderanno parte il prossimo febbraio alla popolare kermesse musicale, un cast variegato che promette sorprese.

Sanremo 2018, chi sono le nuove proposte in gara
Le nuove proposte in gara a sanremo 2018.

Svelati i nomi dei Big, è il momento di analizzare gli otto protagonisti che faranno parte della sezione Nuove Proposte della sessantottesima edizione del Festival della canzone italiana, la prima affidata nelle sapienti mani del direttore artistico Claudio Baglioni. Nel corso della serata Sarà Sanremo, condotta da Federico Russo e Claudia Gerini, sedici finalisti si sono contesi i sei posti disponibili per il Teatro Ariston, più i due riservati ai vincitori di Area Sanremo, che quest’anno sono Alice Caioli e Leonardo Monteiro.

A determinare il passaggio dei restanti giovani, la somma dei voti arrivati dalla giuria televisiva (composta da Ambra Angiolini, Gabriele Salvatores, Piero Pelù, Irene Grandi e Francesco Facchinetti), dalla commissione musicale (presieduta dal direttore artistico, Claudio Fasulo, Massimo Giuliano, Duccio Forzano, Massimo Martelli e Geoff Westley) e dal pubblico da casa mediante il televoto.

Strappano il proprio biglietto per Sanremo: Lorenzo Baglioni con “Il congiuntivo” (che sul web è già considerato un tormentone), Mirkoeilcane con l’intensa “Stiamo tutti bene”, Eva con la radiofonica “Cosa ti salverà, Giulia Casieri con la ballad soul misto pop Come stai”, Mudimbi con l’ironica “Il mago” (che cita addirittura Orietta Berti), e Ultimo con la magnetica “Il ballo delle incertezze”, la canzone più apprezzata e votata della serata.

Non passano il turno, invece, gli altri dieci concorrenti: Santiago, Dave Monaco, Aprile & Mangiaracina, Davide Petrella, Jose Nunes, Iosonoaria, Nyvinne, Carol Beria, Luchi e Antonia Laganà, ai quali auguriamo che il futuro riservi loro tanta fortuna.

Scelte non facili visto il notevole livello musicale, di gran lunga superiore rispetto agli ultimi anni, sinonimo del fatto che in Italia tra le nuove generazioni c’è davvero tanto talento. Il cast complessivo soddisfa le aspettative e accontenta un po’ tutti, spaziando dal cantautorato impegnato al rap, passando per generi e vocalità differenti che coniugano l’attuale richiesta del pubblico.

Sanremo 2018, chi sono le La rosa delle Nuove Proposte di Sanremo 2018

Lorenzo Baglioni – “Il congiuntivo”

Mirkoeilcane – “Stiamo tutti bene”

Eva – “Cosa ti salverà

Giulia Casieri – Come stai

Mudimbi – “Il mago”

Ultimo – “Il ballo delle incertezze”

Leonardo Monteiro       – “Bianca”

Alice Caioli – “Specchi rotti 

Toccherà a questi otto ragazzi raccogliere l’eredità artistica di grandi nomi della musica italiana che, in passato, sono stati lanciati tra le fila dei giovani del Festival di Sanremo, da Eros Ramazzotti a Laura Pausini, passando per Andrea Bocelli, Biagio Antonacci, Giorgia, Mango, Nek, Irene Grandi, Gianluca Grignani, Michele Zarrillo, Alex Baroni, Paola Turci, Mariella Nava, Gerardina Trovato, Mietta, Marco Masini, Daniele Silvestri, Max Gazzè, Syria, Alex Britti, Francesco Renga, Anna Tatangelo, Dolcenera, i Negramaro, i Modà, Simone Cristicchi, Fabrizio Moro, Arisa, Malika Ayane, Nina Zilli, Raphael Gualazzi, Renzo Rubino, Giovanni Caccamo, Ermal Meta, Francesco Gabbani, ecc ecc.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Nico Donvito
Nico Donvito
Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.
Top