Raf Tozzi, dopo il singolo arrivano una raccolta e il tour

Raf e Umberto Tozzi tornano a cantare insieme nel nuovo brano “Come una danza”. Il 30 novembre sarà pubblicato il cofanetto “Raf Tozzi” e nel 2019 saranno per la prima volta insieme in tour.

Raf Tozzi, dopo il singolo arrivano una raccolta e il tour
Raf e Umberto Tozzi. Foto: © Luisa Carcavale

Sono due pezzi da 90 della musica italiana, che dopo i successi del passato tornano a collaborare tra loro: Raf e Umberto Tozzi, che non hanno una, non due, ma tre novità da comunicare al pubblico.

La prima è l’uscita di una canzone inedita, “Come una danza”, scritta da Raf. Il brano è stato pubblicato in digitale, non è nella tracklist della raccolta “Raf Tozzi” (la seconda notizia), ma potrebbero esserci sviluppi futuri che la riguardano.

Spiega Raf che “Come una danza” “Era già in embrione prima di questa idea di tornare a collaborare con Umberto. Era un abbozzo musicale, successivamente il testo l’ho scritto pensando che dovevamo cantarla insieme, noi due. Ci uniscono tante cose, abbiamo scritto e cantato insieme “Gente di mare”, abbiamo scritto “Si può dare di più”, e siamo anche stati vicini di casa, a Formello. Abbiamo visto crescere i figli uno dell’altro. È stato quasi naturale tornare a lavorare insieme. Prima o poi sapevamo che avremmo avuto l’esigenza di fare qualcosa l’uno con l’altro, di nuovo”.

“Io”, interviene Tozzi, “Credo di dover aggiungere solo che la foto che ci ritrae insieme rappresenti esattamente quello che siamo io e Raffaele: ironia, complicità, stima reciproca, il mondo che abbiamo vissuto insieme dagli anni ’70 a oggi. Questo momento di nuova uninone prima o poi sarebbe dovuto accadere, finalmente è avvenuto e ne sono molto felice”.

Raf Tozzi, il tour

Il discorso così si sposta sulla raccolta e sul tour (in partenza il 30 aprile da Rimini), entrambi portatori sani di canzoni da cantare in coro, o inni se preferiamo: “Senza nulla togliere alle pagine scritte dai colleghi”, precisa Umberto Tozzi, “Noi abbiamo la fortuna di avere dei repertori forti, pensiamo a “Gloria” e a “Self Control”, due titoli che hanno fatto parlare tutto il mondo”.

Nella raccolta è stato tutto rimasterizzato. In particolare, è stata inserita la versione 2o18 di “Gente di mare”, prodotta da Tozzi: “Questo brano lo abbiamo rifatto in maniera essenziale, è ancora un  successo in tutta Europa e meritava di essere riproposto. Lo abbiamo riarrangiato in maniera pulita, con le nostre voci di oggi”.
Il momento dei concerti sarà una vera e propria festa per il pubblico: “Alla scaletta del live non abbiamo ancora pensato”, dice Tozzi, “Ma i brani non saranno in ordine cronologico”. Le canzoni, tutte famosissime, certamente saranno un scrigno di ricordi per il pubblico, anche se è sempre Umberto Tozzi a ricordare che “Abbiamo acquisito nuove generazioni, speriamo di poter vedere anche altri giovani”. E Raf: “Il nostro pubblico è eterogeneo, di certo non ci saranno i fan della trap”.
Ospiti? Ancora presto per dirlo, è tutto ancora in via fi organizzazione. La chiusura spetta a Tozzi: “Ci sarà tanta musica, il resto lasciamo che sia una sorpresa”.
Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Francesca Binfaré
Francesca Binfaré
Giornalista, si occupa di musica, spettacolo e viaggi; parallelamente svolge attività di ufficio stampa. Autrice e conduttrice radiofonica dal 1989. Ha vissuto qualche tempo a Dublino, ma non ha mai suonato al campanello di Bono. Ha visto i "duri" Metallica bere un the e Slash senza l’immancabile cilindro. Affezionata frequentatrice del Festival di Sanremo e dei meandri del Teatro Ariston.
Top