Nuovo e originale sodalizio per il Maestro Franco Bagutti

Il Maestro Franco Bagutti nel 2020 festeggerà  50 anni di carriera e ha ancora voglia di stupirci.

L’orchestra italiana, nel 2020, festeggia un suo illustre rappresentante: Franco Bagutti  “il Maestro”, come lo chiamato tutti,  per via dei suoi migliaia e migliaia di concerti realizzati in Italia e nel Mondo, spegne le sue 50 candeline di carriera.

Nuovo e originale sodalizio per il Maestro Franco Bagutti
Maestro Franco Bagutti

Franco Bagutti è un uomo di successo, un personaggio che ha dato alla musica di intrattenimento un valore aggiunto inestimabile.

Nonostante i decenni passati sui palchi dei più importanti teatri e dei più importanti locali del pianeta, ancora oggi esiste una informazione poco chiara su quello che è il vero settore delle orchestre.

È sbagliato pensare ai piccoli gruppi che di solito fanno da cornice a una serata, o creano la colonna sonora di qualche attività d’annata.

Nuovo e originale sodalizio per il Maestro Franco Bagutti 1

Oggi sono vere e proprie formazioni artistiche, che in parte conservano ancora alcune ballate come il liscio, ma in realtà per quasi tutte le ore di live suonano e cantano i pezzi della musica pop leggera dei nostri tempi.

Bagutti, insomma, ha da poco lasciato la sua formazione storica al figlio Gianmarco (che ha intrapreso le orme del padre), e da qualche anno ha una nuova squadra di professionisti con cui continua senza sosta la sua attività.

Per i suoi 50 anni di carriera, Franco Bagutti sta pensando in grande, ed è prevista una serata ricca di ospiti e nomi strepitosi del nostro panorama musicale italiano.

Nuovo e originale sodalizio per il Maestro Franco Bagutti 2

Il 2020 segna inoltre un ulteriore novità per il celebre Maestro, in quanto la sua orchestra si arricchisce di un frontman del nome particolare: parliamo di George Leonard, uno dei volti più famosi di tutti i tempi del Grande Fratello, che da anni lavora anche, fra le tante cose, nella musica.

Un sodalizio originale, ma che darà vita a due percorsi che troveranno convergenza sullo stesso palco. Franco Bagutti ha ancora voglia di stupirci.

Juditta D’Arienzo
Juditta D’Arienzo
Nata in Venezuela, conserva con orgoglio lo spirito sudamericano del “piacere del vivere”, si è perfezionata al fianco del Maestro Mike Bongiorno. Oggi, forte della sua sensibilità si dedica alla scrittura e nello specifico si avvicina “con tatto” agli artisti per far emergere il loro aspetto più umano, fuori dalle scene, a riflettori spenti.
Top