News of the Week: Diego Esposito – È più comodo se dormi da me

Un disco che si è perso nel tempo, nei concorsi, è la News of the Week della settimana. Diego Esposito ha prodotto una perla nascosta troppo bene tra le rocce del mare.

News of the Week: Diego Esposito - È più comodo se dormi da me

“È più comodo se dormi da me” di Diego Esposito è un disco uscito il 5 gennaio del 2017. Se per molti il concetto di “News of the week” significa calcare la novità del momento, in un certo senso è una novità anche un disco non conosciuto al pubblico mainstream. Quindi, avremmo potuto parlare delle ultime hit che sentirete tutta l’estate, ma che gusto ci sarebbe a ricalcare gli articoli di altri colleghi? “È più comodo se dormi da me” è una grande novità e ha anche una vita travagliata.

Dati alla mano Diego Esposito ha 231 ascolti mensili su Spotify. Le canzoni chiave del disco, “Le parole quando vanno da sé” e “Come fosse primavera”, hanno totalizzato rispettivamente 4.015 e 3.763 ascolti l’una. Pochi rispetto alla media degli artisti del suo calibro. Ad aggravare la situazione c’è il caso Area Sanremo. “Come fosse primavera” è stata la finalista dell’edizione 2016 del concorso, ma non selezionata per partecipare alle Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2017. Al posto di Esposito vennero preferiti Valeria Farinacci e Braschi. Quell’anno vinse Lele con “Ora mai”. Non troverete nascosto tra queste righe un confronto tra gli artisti che hanno partecipato al Festival e Diego Esposito. Lui meritava quel palco, meritava la possibilità di far ascoltare a tutto il pubblico quel capolavoro, quanto la musica merita di andare oltre la competizione e il giudizio critico di una commissione.

“È più comodo se dormi da me” è un disco che dovrebbe avere di più: più di stare su una piccola testata online e più di qualche ascolto su Spotify. È quell’album che verrà a galla nel momento in cui il cantante di Castelfiorentino avrà la fortuna di essere riconosciuto da un pubblico ampio e omogeneo. Stiamo parlando d’arte, un’arte sopraffatta da quanto spingi economicamente in promozione, da quanto sei disposto a concedere per arrivare in radio, perché nemmeno la meritocrazia ti salva a volte (vedi gli ascolti su Spotify). Allora ascoltate “È più comodo se dormi da me”. Se vi smuove qualcosa, dalla rabbia alla gioia, se vi fa sentire vivi in quel momento, consigliatelo a qualcuno e quel qualcuno vi ringrazierà.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Andrea De Sotgiu
Andrea De Sotgiu
Laureato in Comunicazione, appassionato di musica e di tecnologia. Se qualcosa nasconde una dietrologia non si darà pace finché non avrà colmato la sua sete di curiosità, che sfogherà puntualmente all'interno dei suoi articoli.
Top