“Balliamo sul mondo”, il musical con i successi di Ligabue

Esordio a Milano, poi la tournée. Il musical presentato dall’ideatrice e regista Chiara Noschese e dal cast

"Balliamo sul mondo", il musical con i successi di Ligabue
Il cast di “Balliamo sul mondo” con la regista e ideatrice Chiara Noschese

“È lo spettacolo del mio cuore”, esordisce Chiara Noschese che ha scritto un testo e una storia costruita sulle canzoni più note e amate di Ligabue.

Perché questo musical non è di Luciano ma è stato fatto con i suoi brani, non solo scritto ma anche diretto da Chiara Noschese, con Ligabue che ha approvato entusiasticamente l’idea e ha dato anche i suoi contributi al testo. “È stato un dialoghista, ha lavorato sui dialoghi rendendo tutto meno pulito e più rock”, spiega la regista. “In entrambi gli atti del musica si parla di capodanno, di gioventù, e anche di argomenti più scottanti con un grande colpo di scena che non voglio svelare”.

Si tratta di un viaggio meraviglioso, dicono gli attori, è un racconto di vita, uno spettacolo tutto italiano, e ovviamente una storia inedita e originale che, promettono, ci farà battere il cuore perché tutti ci potremo riconoscere nelle storie che racconta.

Le canzoni di Ligabue avranno i testi originali ma saranno proposte con una veste diversa grazie ai nuovi arrangiamenti fatti da Luciano Luisi, che da tempo lavora con Luciano. I testi del musical, invece, sono nati direttamente dal cuore, racconta Chiara Noschese.

“Balliamo  sul mondo”: la storia

Il musical non è il racconto della storia di Ligabue ma è ispirato – come detto – alle sue canzoni.

1990, notte di capodanno. Un gruppo di compagni di scuola e di musica (perché suonano insieme) festeggiano al Bar Mario. Si ritrovano anche dopo 10 anni, in un secondo atto che risolve molti fatti lasciati in sospeso e li porta verso la maturità. Il gruppo si chiama OraZero, come davvero si chiamava il primo gruppo di Ligabue, e per chi ha visto i film di Luciano già da queste poche informazioni si sente che il sapore anche in questo musical è lo stesso.

Le canzoni che hanno ispirato “Balliamo sul mondo” sono 20 (due suonate e cantate live, le altre 18 cantate dal vivo su base) e vanno da “Ho messo via” a “Certe notti”, da “Certe donne brillano” a “L’amore conta”, e prendono vita grazie a un cast giovane ed entusiasta: insieme raccontano di reginette della festa e bulletti, buoni e meno buoni, in un ricorrersi di andate e ritorni, che si snodano lungo questi 10 anni che vengono raccontati nei due atti dello spettacolo. In cui si ride, e cade anche qualche lacrima.

“Balliamo sul mondo” sarà al Teatro Nazionale CheBanca! di Milano dal 26 settembre al 27 ottobre, poi lo spettacolo andrà in tournée.

Francesca Binfaré
Francesca Binfaré
Giornalista, si occupa di musica, spettacolo e viaggi; parallelamente svolge attività di ufficio stampa. Autrice e conduttrice radiofonica dal 1989. Ha vissuto qualche tempo a Dublino, ma non ha mai suonato al campanello di Bono. Ha visto i "duri" Metallica bere un the e Slash senza l’immancabile cilindro. Affezionata frequentatrice del Festival di Sanremo e dei meandri del Teatro Ariston.
Top