Biglietto per Londra, il nuovo brano di Jacopo Michelini, giovane cantautore bolognese.

Jacopo-Michelini-Biglietto-per-Londra
Jacopo Michelini (Foto © Federico Sanavio).

Il 17 giugno è uscito nelle radio “Biglietto pr Londra(Fonoprint/Artist First), il nuovo singolo di Jacopo Michelini, giovane cantautore bolognese scoperto da Fonoprint, lo storico studio di registrazione italiano da cui sono passati i più grandi artisti della storia della musica italiana.

Prodotto da Davide Maggioni, “Biglietto per Londra”, è un brano in cui il desiderio di evasione da una società inadeguata, oggi molto diffusa tra i giovani, collide col desiderio di tornare presto al cuore domestico della famiglia: “casa dolce casa non è soltanto un detto, ma la verità”.

«Non avevo grandi pretese quella sera – racconta Jacopo Michelini – Avevo voglia di partire. Un po’ per noia, un po’ per evasione, per tornare a scoprire com’è il mondo là fuori, per tornare a fare o vedere qualcosa per la prima volta.Sull’onda di questa idea un po’ illusoria di libertà, una sera, mentre la chitarra suonava, la voce iniziò spontanea a seguirla: “Voglio un biglietto per Londra…”. Ripercorrevo recenti viaggi, Roma e Barcellona erano fra gli ultimi più significativi. Il “mondo là fuori” sicuramente nutre la curiosità, colma gli occhi di nuovi panorami, fa crescere l’anima; ma casa è casa. Una destinazione non scritta che, incurante dei chilometri di distanza, farà sempre parte di noi. Bologna era l’ultimo tratto di un compasso che chiudeva un cerchio. Cominciai a credere che quel compasso potesse diventare una canzone».

In modo fresco e leggero, “Biglietto per Londra”, celebra dunque la spontaneità dei vent’anni di Jacopo Michelini trattando il tema della fuga e della metafora del viaggio. Quello da cui scappare è un contesto inadatto alle esigenze e agli obiettivi di un ragazzo, simbolo di un’intera generazione, che deve costruirsi il futuro. L’atmosfera è onirica e rappresenta il desiderio di nuove esperienze emozionanti. Responsabilità e divertimento sono due lati della stessa medaglia in questo giovane cantautore, eccitato dalla vita ma oppresso dall’atmosfera indotta dalla crisi internazionale. Il brano è un inno alla gioia e al carpe diem: “domani mi alzo presto e parto, anzi parto adesso”.

JACOPO MICHELINI, classe ’93, è un cantautore bolognese dotato di forte ironia e sensibilità ed è anche uno dei primi talentuosi artisti scoperti da Fonoprint! Attiva a Bologna dal 1976, Fonoprint è lo storico studio di registrazione che ha dato i natali a moltissimi artisti, oggi di fama nazionale e internazionale. Da Zucchero a Vasco Rossi, da Lucio Dalla a Francesco Guccini, da Andrea Bocelli a Paolo Conte, la storia della musica italiana è passata tutta da Fonoprint! Dal 2015, inoltre, grazie all’iniziativa dell’imprenditore Leopoldo Cavalli, l’azienda è diventata punto di riferimento italiano nell’attività di scouting di giovani talenti. Gli Studi Fonoprint offrono ai professionisti del settore e ai giovani, le più avanzate tecnologie nel campo dell’incisione, dell’arrangiamento, del montaggio audio e video e della masterizzazione, continuando a fare della ricerca, della tecnologia, del know how e della sperimentazione la propria mission assoluta.  Fonoprint è un “patrimonio cittadino” e Bologna, forte del suo ruolo di Città della Musica Unesco nel 2006, permettendo ai suoi giovani di avere le stesse, e forse ancora maggiori, possibilità rispetto al passato di mettere in luce il proprio lato artistico e di diventare una stella della musica.

Zucchero “Sugar” Fornaciari: il nuovo singolo è “13 buone ragioni”, estratto dall’album “Black cat“. Dal 16 settembre lo vedremo all’Arena di Verona con i “10 + 1” straordinari show.

ZuccheroDa venerdì 17 giugno, è in radio 13 buone ragioni, il nuovo singolo di Zucchero Sugar Fornaciari, estratto dal suo ultimo disco di inediti, “BLACK CAT”, certificato oro a sole due settimane dall’uscita!

Prodotto dal celebre Don Was, “13 buone ragioni” è un brano coinvolgente, ricco di suggestioni e allegorie raccontate con sarcasmo e ironia!

Black catè prodotto da tre grandi nomi del panorama internazionale, T Bone Burnett (Elvis Costello, Elton John, Tony Bennett e altri), Brendan O’Brien (Bruce Springsteen, Pearl Jam, Bob Dylan e altri) e Don Was (The Rolling Stones, Iggy Pop, Bob Dylan e altri), e si compone di 13 brani dalle nervature rock-blues. L’album annovera, anche, la collaborazione artistica di Bono, che in seguito alla tragedia avvenuta al Bataclan di Parigi ha scritto con Zucchero il brano “Streets Of Surrender (S.O.S.), la partecipazione alle chitarre di Mark Knopfler, che suona sia nel brano “Streets Of Surrender (S.O.S.)” sia nel brano “Ci si arrende e il contributo artistico di ElvisCostello che ha scritto la versione inglese del brano “Love Again“, dal titolo “Turn the world down” (canzone presente solo nelle versioni estere di “Black Cat”).

Black cat” verrà presentato live da Zucchero in anteprima mondiale all’Arena di Verona, dal 16 settembre, nei suoi unici 11 concerti in Italia per tutto il 2016, prima tappa di un tour che impegnerà l’artista in tutto il mondo. Saranno “10+1” gli show previsti a settembre in cui l’artista porterà in scena uno spettacolo unico, regalando così al pubblico la possibilità di vivere un’esperienza inedita e irripetibile attraverso i suoi nuovi e vecchi successi. RTL 102.5 è la radio media partner ufficiale dell’”Arena di Verona – 10 + 1 show”, evento organizzato da F&P Group. I biglietti sono disponibili sui circuiti TicketOne e nelle prevendite abituali.

Durante gli undici appuntamenti live, la città di Verona si trasformerà nella “città di Zucchero grazie anche a delle iniziative collaterali che mirano a consolidare il rapporto tra l’artista e la Città.

Verrà infatti allestita nei pressi dell’Arena di Verona una mostra interamente dedicata a Zucchero, una retrospettiva per celebrare, attraverso immagini e parole, una tra le carriere più importanti della musica italiana e non solo. Un’occasione per rivivere le numerose tappe e i momenti di successo degli oltre trent’anni di attività del bluesman italiano, dagli esordi fino ai riconoscimenti internazionali.

Tra i maggiori interpreti del blues in Italia, Zucchero (all’anagrafe Adelmo Fornaciari) nella sua carriera ha venduto oltre 60 milioni di dischi, di cui 8 milioni con l’album “Oro, incenso & birra. Oltre ad essere il primo artista occidentale a essersi esibito al Cremlino dopo la caduta del muro di Berlino, Zucchero è anche l’unico artista italiano ad aver partecipato al Festival di Woodstock nel 1994, al Freddie Mercury Tribute nel 1992 e a tutti gli eventi del 46664 per Nelson Mandela. È inoltre l’unico artista italiano nominato ai Grammy con Billy Preston ed Eric Clapton come best “R&B Traditional Vocal Collaboration”. Il suo concerto nel dicembre 2012 all’Istituto Superiore di Arte di L’Avana è ritenuto il più grande live mai tenuto da un cantante straniero a Cuba sotto embargo. La sua musica si è estesa oltre i confini nazionali grazie anche alle numerose collaborazioni con artisti internazionali del calibro di Bryan Adams, The Blues Brothers, Bono, Jeff Beck, Ray Charles, Eric Clapton, Joe Cocker, Elvis Costello, Miles Davis, Peter Gabriel, John Lee Hooker, B.B. King, Mark Knopfler, Brian May, Luciano Pavarotti, Iggy Pop, Alejandro Sanz, Sting e molti altri.

Raige,  in attesa dell’uscita del suo album a settembre, il 17 giugno è uscito il nuovo singolo “Domani“.

Raige-Domani-il-nuovo-singolo
Foto © Ufficio stampa.

Domani” è il nuovo singolo di Raige da oggi disponibile in tutti gli store digitali: un brano che parla d’amore che arriva dopo “Whisky”, il singolo uscito un anno fa con all’attivo 2 milioni di views su YouTube e quasi un milione di streaming su Spotify.

A volte persone fatte per stare insieme si incontrano nel momento sbagliato e quindi se oggi non è il nostro giorno, con un po’ di malinconia, voglio credere che lo sarà domani … – racconta Raige.

Domani è un brano “leggero” in grado di canticchiarlo al secondo ascolto, ma che al suo interno nasconde ben altro. Perché è come una bella ragazza in una sera d’estate, abbronzata e sorridente dentro il suo vestito nuovo, ma con quegli occhi un po’ malinconici di chi sa che c’è sempre un prezzo da pagare per la libertà.

Voce e interpretazione, carisma, credibilità e personalità sono le caratteristiche di Raige capace, con i suoi pezzi, di emozionare perché scrive in un modo che fa dire: “lo penso anche io!”.

Raige-Domani“Domani” anticipa il nuovo album di inediti in uscita a settembre.

Ecco tutti i contatti social di Raige:

facebook.com/raigeofficial ;

twitter.com/raigeofficial;

instagram.com/raigeofficial;

youtube.com/raigeofficial.

 

La finale di Campusband Musica & Matematica sarà a Milano il 16 giugno alle 20.30 presso il Castello sforzesco. Gli ospiti della serata saranno Gemelli diversi, La Rua e Chiara Grispo.

Campusband-Musica-e-MatematicaChi sarà il vincitore della prima edizione del CampusBand Musica&Matematica, contest rivolto a tutti i gruppi musicali che si sono formati nei licei e nelle università italiane?

La risposta si avrà giovedì 16 giugno, sera della finale: alle ore 20:30, nel Cortile delle Armi del Castello Sforzesco di Milano si sfideranno le 10 band finaliste: Hard Scream (Roma), Marasma (Firenze), Public Display (Cosenza), Stato Mentale Alterato (Roma),The Dreams Of Lady V. (Milano), The Flyers (Locri),The Francis (Milano), The Ironsides (Rimini), Velk(Reggio Calabria), Venice Downtown (Bologna).

Gli ospiti della serata saranno Gemelli Diversi, La Rua e Chiara Grispo.

La particolarità saliente dei gruppi musicali è la giovanissima età dei componenti, dai 14 anni a salire, rispondendo, così, in pieno, al target studentesco richiesto per partecipare al contest. Le band sono formate, in prevalenza, da ragazzi, alcune di queste sono rappresentate da “front girl”. Prevalentemente, i gruppi hanno presentato, in generale, musica alternativa, spaziando dall’heavy metal al punk metal con riferimenti ai Metallica, Blur song 2, Wolfmother, Audioslave, Soviet Soviet, The Cyborgs, ecc. Musica alternativa.

Mogol, grande autore italiano di testi di canzoni, Mario Lavezzi, tra i più raffinati “music maker” del nostro Paese e Franco Mussida, fondatore della Premiata Forneria Marconi, hanno fatto da guida a tutti gli studenti.

Campusband-Musica-e-Matematica-2016In palio per il vincitore ci sarà un contratto con un’etichetta discografica per la pubblicazione del singolo contenente il brano inedito, con relativo video e la cover, oltre a due borse di studio, una al CET, scuola fondata da Mogol, e l’altra al CPM di Milano, scuola rappresentata da Franco Mussida.

Le opere delle band sono state ascoltate e giudicate da una commissione di esperti, composta dallo stesso Lavezzi e da “addetti ai lavori”, tra gli altri, il giornalista e critico del Corriere della Sera, Andrea Laffranchi, il direttore responsabile di Rockol, Franco Zanetti, il paroliere Cristiano Minellono,  il dj Angelo Baiguini eClaudio Ferrante, A&R manager.

“Campusband Musica e Matematica” è un concorso sostenuto da SIAE – Società Italiana degli Autori ed Editori; Comune di Milano; Rtl 102.5 e Corriere della Sera – ViviMilano. Il Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca), a riguardo, ha inviato una circolare a tutti gli Istituti e a tutte le Università italiane al fine di informare al meglio i propri studenti sul “Campus”.

La finale del contest si svolge nell’ambito della rassegna “Estate Sforzesca”, voluta dal Comune di Milano.

Ezio Bosso, il pianista che ha emozionato l’Italia dal palco del Festival di Sanremo, dal 7 aprile è in tour “The 12th room tour”.

Ezio-Bosso-il-tour
Ezio Bosso tutte le date del “The 12th room tour”.

L’album “The 12th Room” (Incipit/EGEA Music) di Ezio Bosso è stato certificato oro (certificazioni diffuse da FIMI / GfK Italia)! Al via il 7 aprile “The 12th Room Tour”, una serie di concerti in piano solo che porteranno live in tutta Italia il compositore e direttore d’orchestra che ha emozionato dal palco del Festival di Sanremo, con la sua composizione “Following A Bird”. Sono sold out tutte le date primaverili del tour e si aggiungono nuove date per l’estate.

The 12th Room” è un concept album composto da due CD: un primo disco con quattro brani inediti e sette di repertorio pianistico, ognuno dei quali vuole rappresentare metaforicamente le fasi che attraversiamo nella vita, e un secondo disco contenente la Sonata No. 1 in Sol Minore che simboleggia la dodicesima stanza. Il disco, registrato quasi interamente live a settembre 2015 durante i concerti al Teatro Sociale di Gualtieri (Reggio Emilia), è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle principali piattaforme streaming.

Subito dopo l’esibizione di Ezio Bosso come ospite al Festival di Sanremo, il disco “The 12th Room” aveva raggiunto la prima posizione della classifica iTunes degli album più venduti in Italia.

TOUR PRIMAVERILESOLD OUT

7 APRILE – CAGLIARI – Auditorium del Conservatorio
8 APRILE – CAGLIARI – Auditorium del Conservatorio
12 APRILE – ROMA – Auditorium Parco Della Musica (Sala Sinopoli)
14 APRILE – RIMINI – Teatro Ermete Novelli
16 APRILE – VERONA – Teatro Ristori
19 APRILE – FIRENZE – Teatro Puccini
20 APRILE – FIRENZE – Teatro Verdi
22 APRILE – MESTRE (VENEZIA) – Teatro Toniolo
24 APRILE – TRIESTE – Teatro Rossetti
27 APRILE – TORINO – Auditorium Giovanni Agnelli – Lingotto
29 APRILE – SCHIO (VICENZA) – Teatro Astra
1 MAGGIO – LA SPEZIA – Teatro Civico
3 MAGGIO – MILANO – Teatro Dal Verme
5 MAGGIO – COMO – Teatro Sociale
7 MAGGIO – ROMA – Auditorium Parco Della Musica (Santa Cecilia)
10 MAGGIO – UDINE – Teatro Nuovo
12 MAGGIO – LUGANO – Lac
15 MAGGIO – BARI – Teatro Petruzzelli
17 MAGGIO – REGGIO CALABRIA – Teatro Francesco Cilea
20 MAGGIO – PESCARA – Teatro Massimo
22 MAGGIO – TRENTO – Teatro Auditorium Santa Chiara
26 MAGGIO – GENOVA – Teatro Carlo Felice

TOUR ESTIVO

19 GIUGNO – ROMA – Auditorium Parco Della Musica (Cavea)
22 GIUGNO – VERONA – Teatro Romano
25 GIUGNO – PARMA – Pilotta – “ParmaEstate”
28 GIUGNO – UDINE – Castello di Udine
1° LUGLIO – POZZUOLI (NAPOLI) – Tempio di Serapide
6 LUGLIO – STRÀ (VENEZIA) – Villa Pisani Museo Nazionale – “Venezia Jazz”
8 LUGLIO – ASTI – Piazza della Cattedrale
10 LUGLIO – PERUGIA – Teatro Morlacchi – “Umbria Jazz” – SOLD OUT
17 LUGLIO – RIOLA SARDO (ORISTANO) – Parco dei Suoni
20 LUGLIO – VIGEVANO – Castello Sforzesco
23 LUGLIO – CERVIA (RAVENNA) – Piazza Garibaldi
26 LUGLIO – AOSTA – Forte di Bard
30 LUGLIO – MANTOVA – Piazza Sordello
2 AGOSTO – PALERMO – Teatro di Verdura
5 AGOSTO – TAORMINA (MESSINA) – Anfiteatro Greco
9 AGOSTO – PERELADA (SPAGNA) – Festival de Perelada
14 AGOSTO – MACERATA – Sferisterio di Macerata – “Macerata Opera Festival”
17 AGOSTO – OSTUNI (BRINDISI) – Foro Boario
20 AGOSTO – MATERA – Cava del Sole
24 AGOSTO – TORRE DEL LAGO PUCCINI (LUCCA) – Festival Pucciniano
27 AGOSTO – ISCHIA (NAPOLI) – festival Piano & Jazz
30 AGOSTO – CHIETI – La Civitella
1° SETTEMBRE – POLLENZO (CUNEO) – Cortile dell’Agenzia di Pollenzo
24 SETTEMBRE – SIENA – Fortezza Medicea

Chi è Ezio Bosso

Ezio-Bosso-The-12th-room
Ezio Bosso, “The 12th room”.

Ezio Bosso è un pianista, compositore e direttore d’orchestra nato a Torino. Ha studiato Composizione e Direzione d’Orchestra all’Accademia di Vienna arrivando a dirigere alcune delle più importanti orchestre internazionali come la London Symphony Orchestra, The London Strings, l’Orchestra del Teatro Regio di Torino e l’Orchestra dell’Accademia della Scala. Ha composto musica classica, colonne sonore per il cinema (per “Io non ho paura” di Salvatores, per “Rosso come il cielo” di Bortone), per il teatro (per registi come James Thierrèe) e la danza (per coreografi come Rafael Bonchela) fino a scrivere sperimentazioni con i ritmi contemporanei.

Dal 2011 Ezio Bosso convive con una malattia neurodegenerativa progressiva. Si esibisce con il suo “amico” Pianoforte Gran coda Steinway & Son della collezione Bussotti-Fabbrini, appositamente preparato sulle specifiche del Maestro da Piero Azzola, e utilizza uno sgabello versatile e di supporto, chiamato “12” e nato dalla collaborazione con l’architetto Simone Gheduzzi di Diverse Righe Studio.

Web: www.eziobosso.com
Facebook: Ezio Bosso

Riparte la macchina di X Factor: casting a Roma e Milano nel mese di maggio alla ricerca dei talenti canori per la nuova edizione. 30 aprile, 1 e 2 maggio Roma e il 14, 15,16 maggio Milano.

X-Factor-2016È tempo di trovare nuove voci e nuovi artisti, è tempo di casting, è tempo di X Factor. ll talent show di Sky Uno riaccende i motori e parte alla ricerca di talenti in tutta Italia. Il van è già in viaggio attraverso tutte le regioni con X Factor On The Road e a maggio l’appuntamento più atteso, quello dei casting: migliaia di concorrenti che condividono il sogno di calcare il palco di X Factor si troveranno a Roma (30 aprile, 1 e 2 maggio) e a Milano (14, 15,16 maggio).

Un anno importante per il talent show prodotto da FremantleMedia, che vede tagliare il traguardo delle 10 edizioni e che vede i talenti delle passate edizioni raccogliere conferme e successi.

A partire dal vincitore Giosada, che con la sua verve rock ha conquistato il disco d’oro con il singolo “Il rimpianto di te” . Conferme anche per i finalisti e secondi classificati, Urban Strangers, che hanno ottenuto il disco di platino per “Runaway”.

Ma è stato un anno sicuramente speciale per due dei vincitori delle scorse edizioni: Lorenzo Fragola, che con il nuovo album “Zero Gravity” ha esordito in cima alla classifica dei dischi più venduti e ha collezionato in soli due anni 6 dischi di platino e 2 dischi d’oro. Francesca Michielin, che dopo il grande successo all’ultimo Festival di Sanremo rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2016 con una versione in inglese del singolo certificato oro “Nessun grado di separazione”.

X Factor: casting a Roma (dal 30 aprile al 2 maggio) e Milano (dal 14 al 16 maggio).

La ricerca della nuova pop star è però già iniziata con lo scouting itinerante: dopo le tappe al sud, il van di X Factor On The Road raggiungerà Ascoli sabato 2 aprile, per poi spostarsi a Perugia domenica 3 aprile. Appuntamento a Pisa, Genova e Torino nel weekend successivo dell’8-9 e 10 aprile, mentre sarà il nord a concludere il viaggio: il weekend del 15-17 aprile, appuntamento a Trento, Vicenza e infine Ravenna. Il calendario completo e aggiornato è disponibile sul sito: xfactor.sky.it.

Le date dei casting ufficiali per l’edizione 2016 di X Factor.

Roma: 30 aprile, 1 e 2 maggio presso Palalottomatica in Piazzale dello Sport, 1

Milano: 14, 15, 16 maggio presso Palazzo Lombardia, Piazza Città di Lombardia, 1.

Anche quest’anno, le categorie sono Under uomini, Under donne, Over 25 e Gruppi. Chiunque abbia 16 anni compiuti, e voglia dimostrare di avere le carte in regola, può iscriversi compilando il form online sul sito ‪xfactor.sky.it/casting‬ o chiamando il numero ‪0423.402300‬.

Per i gruppi e le band sono accettate unicamente le iscrizioni tramite il form online, dove occorre caricare una performance video. Le puntate dedicate alle selezioni saranno in onda su Sky Uno HD il prossimo settembre.

Twitter: @Xfactor_Italia
Topic ufficiale: #XF10
Facebook: Xfactoritalia‬
Instagram: ‪instagram.com/xfactoritalia‬

Si prepara un’estate di lavoro per Mika, che dopo aver fatto in giro del mondo con il suo tour, ritorna in Italia per una serie di concerti.

In tour da più di un anno tra Europa, Asia e America, dopo i sold out a Roma, Milano e Firenze dello scorso anno, Mika torna in Italia per incontrare il suo nutritissimo pubblico cantando tutti i più grandi successi, ormai davvero tanti, di un’artista dalla carriera sempre in ascesa (da “Grace Kelly” a “Stardust”, da “Relax” a “Good Guys”, da “Beautiful Disaster” a “Underwater”, “Love Today”, “Staring At The Sun”, “Lollipop”, “Boum Boum Boum”, “We are Golden”, “Happy Ending”…).

Mika-concerti-Italia-estate-2016
Mika (© Foto di Peter Lindbergh).

Lo show, completamente dal vivo, è reso unico grazie alle straordinarie doti di intrattenitore e animale da palcoscenico di Mika, che sul palco non si risparmia mai ed è in costante sinergia col pubblico e con la sua affiatatissima band.

L’ultimo singolo di Mika è “Hurts (remix)”, il nuovo singolo estratto dal suo ultimo e fortunato album “No Place in Heaven”. “Hurts” tratta delle ferite che le parole possono lasciare e fa parte della colonna sonora di “Un bacio”, il film di Ivan Cotroneo, in tutte le sale dal 31 marzo. Dal film è tratto anche uno straordinario video, girato nei luoghi e con i protagonisti della pellicola.


La riedizione deluxe dell’album “No Place In heaven” contiene Beautiful Disaster (con Fedez), già certificato doppio disco di platino, la versione inglese di Centro Di Gravità Permanente (“Center Of Gravity”) insieme a Franco Battiato e un secondo CD live contenente il meglio delle performance registrate con l’Orchestre Symphonique De Montreal, che sono servite da modello per l’incredibile concerto a Como dello scorso ottobre.

Il Tour di Mika in Italia: tutte le date confermate

Queste tutte le date ad oggi confermate del tour estivo di Mika (prodotto e organizzato da Barley Arts):

Venerdì 24 GIUGNO – Banchina San Domenico, MOLFETTA (Bari)
Domenica 26 GIUGNO – Stadio delle Palme, PALERMO
Martedì 5 LUGLIO – Pistoia Blues, PISTOIA
Mercoledì 6 LUGLIO – Arena del Mare, GENOVA
Domenica 10 LUGLIO – Umbria Jazz, PERUGIA
Martedì 12 LUGLIO – Anfiteatro Camerini, PIAZZOLA SUL BRENTA (Padova)
Domenica 17 LUGLIO – Collisioni, BAROLO (Cuneo)
Giovedì 28 LUGLIO – Piazza Unità d’Italia, TRIESTE
Sabato 30 LUGLIO – Arena La Civitella, CHIETI
Domenica 31 LUGLIO – Cavea Auditorium Parco della Musica, ROMA.

Web: www.mikasounds.com
Facebook: Mikasounds

Non c’è il due senza il tre. Dopo il doppio sold out al Teatro degli Arcimboldi di Milano, Davide Van De Sfroos in concerto al Teatro di Varese.

Davide Van De Sfroos: non c’è il due senza il tre!
Davide Van De Sfroos sarà in concerto al Teatro di varese il 14 maggio.

Davide Bernasconi, in arte Davide Van De Sfroos, è un cantautore e scrittore nato a Monza e cresciuto sul Lago di Como, il cui nome d’arte rappresenta una tipica espressione del dialetto tremezzino (o laghée) traducibile con “vanno di frodo“.

In quindici anni di carriera musicale solista, ha pubblicato sei album di inediti, ha recentemente ricevuto il Premio Maria Carta e ha vinto due volte il Premio Tenco: come “Miglior autore emergente” nel 1999 e come “Migliore album in dialetto” nel 2002. Si è classificato quarto alla 61ª edizione del Festival di Sanremo con “Yanez”, brano scritto e cantato in dialetto tremezzino che ha dato il nome al quinto album, il cui successo ha fatto registrare il secondo sold out al Mediolanum Forum di Assago.

Nel 2014 è uscito l’album in studio “Goga e Magoga”, che è arrivato al secondo posto della classifica FIMI/GfK dei dischi più venduti in Italia. La raccolta “Best of 1999-2011” è stata certificata disco d’oro.

Dopo il doppio sold out dei concerti con orchestra sinfonica al Teatro degli Arcimboldi di Milano, a grande richiesta, il 14 maggio Davide Van De Sfroos sarà in concerto all’UCC Teatro di Varese (Piazza della Repubblica – ore 21.00), ancora una volta con l’Orchestra Sinfolario diretta dal M° Vito Lo Re, per presentare live l’album “Synfuniia” (Batoc67/Universal Music).

L’artista darà vita ad una grande colonna sonora insieme ad un’orchestra di 40 elementi, esplorando il sound di Ennio Morricone e Michael Nyman.

Davide-Van-De-Sfroos-concerto-Varese
© Davide Van De Sfroos.

Davide Van De Sfroos si esibirà, in via del tutto eccezionale, senza la sua chitarra, mantenendo però la sincerità e l’ironia tipiche delle sue performance, per una serata magica.

L’album “Syfuniia” (Batoc67/Universal Music) è disponibile nei negozi tradizionali, in digital download e sulle principali piattaforme streaming. Contiene 14 brani storici del cantautore comasco, riarrangiati dal M° Vito Lo Re per la Bulgarian National Radio Simphony Orchestra. In questo album Davide Van De Sfroos, in occasione dei suoi 50 anni, ha vestito i suoi grandi successi di nuovi abiti, unendo folk, rock e musica classica.

Intanto Davide Van De Sfroos è impegnato nel “Folk CooperaTour” che, conclusa con successo l’anteprima invernale, ripartirà il 1° aprile da Brescia. Sono aperte le prevendite per la data sul circuito Ticketone.

Official website: www.davidevandesfroos.com
Twitter: @davidevds
Facebook: Davide Van De Sfroos Official

 

Bolla Trio feat Giulietta, a pochi giorni dall’uscita di “So fat” e del primo spherical video di genere, inizia il tour dal Biko Milano.

Bolla Trio feat Giulietta: il tour parte dal Biko MilanoSabato 26 marzo alle 22.30 al BIKO Milano (in Via Ettore Ponti 40) Bolla Trio presenta l’album SO FAT uscito il 21 marzo 2016 in digital download e su tutte le principali piattaforme, anticipato dal singolo “Feeling Blue”, primo estratto che anticipa con tecnologia a 360°, la voce di Giulietta e la partecipazione della compagnia di danza Nue Dance Company, la calda atmosfera black che contamina l’intero album. A cantare con il Bolla Trio live sabato 26 marzo (serata King of Swing nite) Giulietta, special guest Mr. Bobcat.

Bolla-Trio-So-Fat“SO FAT è un disco ‘grasso’ di sonorità, suggestioni ed esperienze musicali che ho inghiottito con voracità nella mia vita” spiega Bolla. Con una laurea a pieni voti in Filosofia, un diploma in Contrabbasso alla Civica Jazz di Milano, una gavetta che lo ha portato a esibirsi quasi quotidianamente tra piccoli club, locali e grandi eventi, un’esperienza affermata nel campo della produzione di musica elettronica e un nome riconosciuto come session man in Italia e all’estero, Niccolò “Bolla” Bonavita spinge il jazz verso nuove frontiere. Concepisce un sound contemporaneo, suadente, incentrato sul “groove” (una parola chiave di tutta la concezione musicale di Bolla), che chiama il movimento e fa ballare, trasportando con creatività visionaria in una dimensione da “jazz-dance-floor”.

Sabato 26 marzo inizia il tour 2016 del Bolla Trio che raggiungerà le principali città d’Italia.
Scenografia ideale per entrare il mondo sonoro e le atmosfere di So Fat è la King of Swing nite, format live ideato da Bolla incentrato sulla black-music, che si muove in maniera trasversale dal jazz all’hip-hop, passando per funk, soul e reggae, fino a toccare sonorità e ritmi jungle. Nato a febbraio 2015, si svolge con cadenza mensile al Biko di Milano ed è ad oggi uno degli appuntamenti musicali notturni più noti della città. Cuore pulsante della serata è il Bolla Trio, che di volta in volta ospita artisti, anche internazionali, del panorama black.

Nelle varie edizioni si sono esibiti con il Bolla Trio, tra gli altri: Mr. T-Bone, Sweet Life Society (djset), Marianne Mirage (Sugar), Iasko (Shandon, Figli di M. Ignota, Soul Rockets), Miles Lacey (UK, Rumpsteppers), Marilyn B. (UK), KG Man e Pico Rama.

Date live Bolla Trio “So Fat” – King of Swing nite

SABATO 26 MARZO 2016 – MILANO
Bolla Trio feat. Giulietta, special guest Mr. Bobcat @ Biko ore 22.30
Via Ettore Ponti, 40 – Milano – ingresso € 7.00 (sottoscrizione) con tessera ARCI.
In occasione dell’uscita del disco SO FAT a cantare con il Bolla Trio ci sarà Giulietta, cantante del singolo Feeling Blue, voce calda e incalzante, tra jazz, hip hop, soul e jungle. Insieme all’ospite Mr. Bobcat, colonna portante della scena reggae milanese e italiana da più di 20 anni, il Bolla Trio strizzerà l’occhio alla Jamaica in una combo jazz-reggae-dance hall. A seguire dj set rigorosamente su vinile a cura di Prince Rula, per una King Of Swing nite dedicata alla bass music in maniera trasversale (funk, soul, reggae, hip hop, jazz e jungle).

GIOVEDI’ 21 APRILE 2016 – MILANO
Bolla & Giulietta @ ZOG
Ripa di Porta Ticinese, 37, Navigli
duo contrabbasso/voce jazz hip-hop, minimalismo all’insegna del groove

VENERDI’ 22 APRILE 2016 – BOLOGNA
King of Swing nite Bolla Trio feat. Giulietta e Ginger Bender @ Mikasa
Via Emilio Zago, 14, 40128 Bologna

SABATO 23 APRILE 2016 – PARMA
King of Swing nite Bolla Trio feat. Giulietta e Ginger Bender @ WoPa Temporary
Via Palermo, 6, 43122 Parma

VENERDI’ 29 APRILE 2016 – MILANO
Bolla Trio feat. Elijah Hook & Marianne Mirage open act Escobar @ Biko ore 22.30
Prosegue l’amicizia e la collaborazione artistica con Marianne Mirage, con la quale Bolla ha lavorato allo street single di lancio, a cui sono seguiti il singolo e l’album “Quelli come me” per Sugar. Elijah Hook, rapper berlinese per la prima volta in Italia sul palco della King of Swing nite.

MERCOLEDI’ 6 MAGGIO 2016 – MILANO
Bolla & Giulietta open act Uppertones @ Biko Milano ore 22.30
Il feeling artistico tra Bolla e Mr.T-Bone, mostro sacro del mondo ska-reggae, cresce tra disco e live. The Uppertones è un potente trio, composto da trombone, voce, piano e batteria, dedicato al suono giamaicano degli anni 50, al Jamaican R’n’B e al Jamaican Boogie, Calypso. Protagonisti tre grandi del mondo ska, rocksteady e reggae: Mr.T-bone (Jamaican Liberation Orchestra, Africa Unite, Giuliano Palma & The Bluebeaters), Peter Truffa (The New York Ska Jazz Ensemble, Giuliano Palma & The Bluebeaters), Count Ferdi (Casino Royale, The Bluebeaters).

Link: www.facebook.com/BollaTrio e www.facebook.com/BollaOfficial

Matteo Markus Bok a 12 anni ha superato le Blind Audition e accede alle Battles di The Voice Kids in Germania.

Giovani talenti alla ribalta: Matteo Markus BokGrande successo per Matteo Markus Bok, il giovane talento italiano di soli 12 anni scelto per partecipare in Germania a “The Voice Kids”, che ha superato le Blind Audition, aggiudicandosi così la possibilità di accedere alle Battles!

Matteo ha stupito tutto il pubblico del canale tedesco SAT1 con la sua esibizione chitarra e voce di “MMMBop” degli Hanson, convincendo Lena e Sasha, due dei tre giudici dell’edizione tedesca, e scegliendo di entrare a far parte del team di Lena.

Inoltre, conclusa la sua esibizione il giovane talento si è esibito insieme a Lena e Sasha sulle note di “Counting Stars”, mandando in visibilio il pubblico, che l’ha acclamato in una standing ovation.

Matteo Markus – MMMBop – The Voice Kids Germany… di niels91

Matteo Markus Bok è nato in Italia da madre italiana e padre tedesco e ha sempre vissuto nel nostro Paese. Nonostante la sua giovane età, è già un piccolo talento ed un performer a tutto tondo: non solo canta, balla e recita ma è anche un cantautore, che ha già scritto dei pezzi ancora inediti.

Dopo essere stato notato durante un musical al Collegio S. Carlo di Milano, la scuola che sta frequentando, Matteo inizia fin da subito a calcare palcoscenici milanesi importanti, portando in scena personaggi principali di alcuni dei musical più celebri: è stato Little Simba in “The lion king” per il Collegio S. Carlo, Max in “L’amico immaginario” al Teatro San Babila, Peter Pan nell’omonimo musical al Teatro Litta e Benji in “Priscilla – La regina del deserto” al Teatro Manzoni.

Il giovanissimo artista, inoltre, è stato selezionato da Massimo Piparo tra 1500 candidati per il ruolo da protagonista nel musical “Billy Elliot”. Attualmente è anche volto di Disney English per il programma “Disney Lessons”, lezioni di inglese per piccoli spettatori.

Per le Blind Audition, Matteo è stato preparato dalla vocal coach Danila Satragno con il metodo Vocal Care.

Top