Series by track: The O.C.

Orange County è stata una delle serie più apprezzate da milioni di teenager, oggi adulti. Uno dei suoi punti cardine è stata la colonna sonora delle quattro stagioni.

Series by track: The O.C.

The O.C” è la serie Fox ideata da Josh Schwartz ormai diventata generazionale, la quale racconta la
movimentata vita di quattro adolescenti (Ryan, Seth, Marissa e Summer) e di come le loro vite si intrecciano
in modi buffi e pericolosi. Andava in onda per la prima volta nel 2003 e concludeva la sua corsa, a quota 92 episodi, esattamente 4 anni dopo, nel 2007. Le varie vicende raccontate sono ambientate in California, a Los Angeles e, per essere precisi, nella contea di Orange County, un quartiere residenziale dove per lo più si possono trovare sfarzose villette appartenenti ai ceti abbienti.
Nella serie televisiva in questione si trovano colonne sonore degne di nota, a partire proprio dalla sigla iniziale rimasta nella storia, ovvero “California” dei “Phantom Planet”.

Gli altri brani che troviamo all’interno della serie sanno descrivere perfettamente gli stati d’animo e le
peculiarità più spiccanti dei protagonisti, i quali, con tutta probabilità, diventano un gruppo inseparabile proprio
grazie alle loro mille diversità.
Ad esempio, tutti i cultori della serie ricorderanno molto bene i “Death Cab for Cutie” col loro brano “A Lack of Color”, che invadevano la cameretta di Seth, ragazzo logorroico e nerd, follemente innamorato della bellissima e pungente Summer, la quale inizialmente non lo considerava.

In “The O.C” la musica indipendente ha la sua grande parte e, grazie alla serie, inizia a prendere piede
sempre più velocemente. Tuttavia all’interno di essa si possono riconoscere anche brani molto famosi,
come “Hallelujah” di Leonard Cohen, reinterpretata da Jeff Buckley, che segna un momento fondamentale
nella vita dei protagonisti. Dopo 11 anni dal famigerato episodio sembrerebbe scorretto parlare di
spoiler. Tutti noi ricordiamo il corpo esanime della protagonista femminile Marissa, ragazza estremamente
sensibile ed emotivamente instabile, fra le braccia del giovane Ryan mentre la loro vettura prende fuoco.
Come per le altre serie che sono state trattate, potete trovare una playlist completa e dettagliata dedicata
alla serie sulla piattaforma musicale Spotify per approfondire l’argomento, e magari decidere di guardare
per la prima volta “The O.C” (o riguardarlo per la milionesima).

 

Articolo di Silvia Frattini.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Redazione
Redazione
La Redazione di Musica361 è composta da giornalisti, scrittori, copywriter ed esperti di comunicazione tutti con il comune denominatore della professionalità, dell'entusiasmo e della passione per la musica.
Top