Gli artisti a favore della politica del “phone free”

Alcuni esponenti della musica, come ad esempio Jack White, vieteranno l’uso dei cellulari durante il loro tour.

Gli artisti a favore della politica del “phone free”
Copyright John Mark Arnold – Unsplash.com

Spesso gli artisti si sono lamentati dell’uso spropositato dei cellulari durante i concerti, probabilmente perché essere ammirati attraverso una fotocamera piuttosto che l’occhio umano non è la stessa cosa. Infatti, se ci si pensa, attraverso il cellulare si possono creare ricordi indelebili come scatti e video, ma attraverso l’occhio nudo si possono fissare sensazioni ed emozioni che non potranno più tornare (nemmeno attraverso i video registrati dal vivo).

Il cantante statunitense Jack White (nome d’arte di John Anthony Gillis) ha fatto uscire il suo nuovo album “Boarding House Ranch” il 23 marzo 2018, dando il via al suo tour internazionale, che non toccherà l’Italia. Jack White durante le date del suo tour ha vietato l’uso dei telefoni cellulari, che verranno riposti in appositi sacchetti all’entrata e potranno essere recuperati solamente alla fine del concerto al momento dell’uscita dal palazzetto. Questa politica adottata da Jack White crea una profonda spaccatura tra i vari modi di pensare del suo pubblico e non solo. C’è chi pensa che il cantante abbia fatto bene a vietare i cellulari per far si che si possa assistere ad un evento reale e poter essere focalizzati sull’unica cosa che dovrebbe contare ad un concerto: la performance; contrariamente c’è chi pensa che una foto ricordo del proprio cantante preferito, o un piccolo video della perfomance della propria canzone preferita, possa essere un bellissimo ricordo e possa essere la prova tangibile del “Questo video l’ho fatto io perché io c’ero”.

A prescindere da tutte le linee di pensiero che si sono create per questa faccenda, il cantante rassicura i fan che una troupe ufficiale sarà presente a tutte le date del suo tour per girare il filmato completo di tutti i suoi concerti in alta definizione e che questi video saranno scaricabili gratuitamente sui canali e sulle pagine social dell’artista.

 

Articolo di Silvia Frattini.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Redazione
Redazione
La Redazione di Musica361 è composta da giornalisti, scrittori, copywriter ed esperti di comunicazione tutti con il comune denominatore della professionalità, dell'entusiasmo e della passione per la musica.
Top