Campuswave Radio, la web radio dell’Università di Genova

La realtà radiofonica di Unige a carte scoperte: un futuro in podcast.

Campuswave Radio, la web radio dell'Università di Genova

Campuswave Radio è la web radio ufficiale dell’Università di Genova, ha sede al Campus di Savona, al momento, dove è situata la facoltà di Scienze della Comunicazione, anche se il team radiofonico sta lavorando per aprire una sede anche nel capoluogo di provincia ligure.
Una web radio, oggi, non è più soltanto una semplice stazione radio, bensì una redazione multitasking. I ragazzi di Campuswave, infatti, sono abili non solo nel lavoro di speaker e tecnico della regia, ma anche nella ripresa video, nel montaggio, nella creazione di nuovi format e nella scrittura creativa.

Una realtà nata otto anni fa dalla tesi magistrale di Nadia Denurchis ed Edoardo Bellanti, che oggi può vantare traguardi a livello nazionale. Molti degli ex studenti passati per la redazione hanno proseguito la loro carriera in ambito mediatico: dal giornalismo alla radiofonia, dal videomaking all’editoria. Due esempi da citare sono quelli di Matteo Di Palma, oggi speaker di R101, e Federico “Il Cigno” Salmetti, vincitore del Fru-Talent 2015 (miglior voce italiana tra le web radio univerisarie) e conduttore su RadioCity. La capacità della redazione di lavorare a obiettivi  ha permesso una costante evoluzione negli anni, fino al raggiungimento di posizioni di rilievo, come la presenza al Festival di Sanremo, in Sala Stampa Lucio Dalla, per cinque edizioni o una collaborazione con m2o.

Il sito campuswave.it è il cuore della web radio, ma attenzione, un grande cambiamento sta per arrivare ed è il motivo per cui le trasmissioni sono momentaneamente ferme. Come di routine, ad ottobre ricomincia un nuovo anno accademico e nuove matricole si insediano nelle università. Campuswave Radio coglie sempre l’occasione per ripopolare la redazione di nuove voci e collaboratori. Inoltre, quest’anno è in programma una nuova direzione: il podcast. Considerando un target universitario e una società abituata a contenuti interattivi, il podcast sembra essere un contenuto stimolante e nuovo rispetto alla canonica diretta radiofonica. Maggiore sarà l’abilità nella post-produzione, maggiore sarà anche la possibilità di avere format professionali, ben confezionati. Non disperate, ci sarà comunque la possibilità di fruire di diverse dirette, in modo mirato e smart, attraverso i social oppure sempre tramite il sito. Si attende il nuovo palinsesto, entro metà ottobre, per capire in che modo verrà organizzata l’offerta.

Recentemente Campuswave è stata protagonista da media partner al Festival della Comunicazione di Camogli, ha prodotto un reportage sulla manifestazione di Ventimiglia del 14 luglio 2018 per l’apertura dei confini in Europa e si è resa disponibile ad aiutare tutti gli studenti coinvolti nella tragedia del Ponte Morandi di Genova.

Tutta Genova si è mobilitata e sta aiutando, in tutti i modi possibili, gli sfollati di via Fillak e via Porro, le due…

Pubblicato da Campuswave Radio su Martedì 21 agosto 2018

 

Un consiglio spassionato è quello di lasciarsi trasportare da qualsiasi realtà radiofonica universitaria e provare a scoprire ciò che offrono tutte le web radio italiane. Verrà facile appassionarsi a questa folta comunità di giovani creativi digitali.

Articolo di Silvia Frattini. 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Redazione
Redazione
La Redazione di Musica361 è composta da giornalisti, scrittori, copywriter ed esperti di comunicazione tutti con il comune denominatore della professionalità, dell'entusiasmo e della passione per la musica.
Top