TRX Radio nella storia delle AppRadio in Italia

La neonata TRX Radio è già un successo. Nasce da un’idea di Paola Zukar e i rapper italiani che hanno fatto la storia.

TRX Radio nella storia delle AppRadio in Italia 1

La radio sta vivendo un periodo di mutamenti. Da qualche anno ha appoggiato la crossmedialità, accedendo a nuovi contenuti paralleli come i canali YouTube, le dirette televisive e social. Un nuovo modo di comunicare la vita radiofonica. Ma in questa rivoluzione, il messaggio è sempre stato chiaro, la vera radio si fa sulle frequenze medie, non sul web. Fino a qualche giorno fa.

Da un’idea di Paola Zukar con Clementino, Fabri Fibra, Gué Pequeno, Marracash, Salmo ed Ensi, in veste di direttori artistici, è nata TRX Radio, che propone l’ascolto di brani italiani e internazionali del genere che ha segnato le loro rispettive carriere e il loro presente. Le canzoni che vengono trasmesse sono accuratamente scelte e compilate dal team di artisti e di personalità della scena nazionale, per offrire il panorama più ampio e completo del rap mondiale.

In un’era in cui il rap guida le classifiche, TRX sceglie di nascere come app, la forma più vicina alle esigenze del suo pubblico, per regalare 24 ore su 24 la migliore musica rap attuale, passata e futura. Scelta curiosa e intelligente, considerando che proprio i più giovani seguono tutte le vicende del rap. Cosa utilizziamo maggiormente tutti i giorni? Lo smartphone. La vecchia teoria della web radio, quindi, scema a favore della app radio, da portarsi dietro tutti i giorni. Scelta premiata dal primo posto su Apple Store e Google Store.

Per rendere ancora più speciale l’esperienza, Clementino, Ensi, Fabri Fibra, Guè Pequeno, Marracash e Salmo avranno le loro personali playlist quotidiane, trasmesse in orari differenti della giornata. Oltre a questi pesi massimi del rap, TRX Radio ospiterà di volta in volta le playlist dei brani scelti da molti altri artisti, italiani e internazionali.

Provare per credere:

TRX Radio su App Store

TRX Radio su Google Play

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Andrea De Sotgiu
Andrea De Sotgiu
Laureato in Comunicazione, appassionato di musica e di tecnologia. Se qualcosa nasconde una dietrologia non si darà pace finché non avrà colmato la sua sete di curiosità, che sfogherà puntualmente all'interno dei suoi articoli.
Top