Sanremo avrà il suo Dittatore artistico

Al via la 68esima edizione del Festival della Canzone italiana

Sanremo avrà il suo Dittatore artistico
Michelle Hunziker in Conferenza stampa

Sta per partire il Festival degli artisti per gli artisti, un po’ diverso dal solito: un musicista e cantante ricopre il ruolo di direttore Artistico, dopo tanti anni.

Dichiara Claudio Baglioni: “Ho pensato alla canzone italiana che ha per me una forza micidiale”. Musica e parole saranno gli elementi fondamentali: una cosa seria dal grande gioco. Una delle linee guida sarà quella di trovare ogni sera il modo di ricordare i grandi artisti che ci hanno lasciato. Un Festival che vuole essere un concorso ma anche rassegna della musica che dal 1951 ci ha sempre regalato emozioni.

“Cercheremo di creare uno show attorno a questa macchina; è stato difficile scegliere i candidati a questo concorso e per questo abbiamo cercato di rappresentare il panorama musicale del momento anche se il mondo rap non è stato rappresentato”. Sanremo ha preso sempre di più le sembianze di un enorme evento mediatico: “Alcuni colleghi non l’hanno più sentito come la casa ideale: abbiamo per questo cercato di riportare gli artisti a casa loro”. Una rassegna moderna in cui si possa sentire bella musica, buone canzoni ed emozioni. Una sala da concerto avveniristica sarà la scenografia della 68ma edizione.

L’eliminazione è stata eliminata. Saranno presenti invece le graduatorie: l’eliminazione avverrà solo il sabato sera quando la macchina avrà compiuto il suo naturale viaggio. Michelle Hunziker dopo la prima esperienza festivaliera al fianco di Pippo Baudo, è pronta a questa nuova sfida: “Durante le prove sono successe cose molto divertenti e ci saranno momenti inaspettati”. Questo sistema di votazione, variegata e mista darà un sapore in più alla musica. La sala stampa voterà in tutte le cinque serate. Pierfrancesco Favino, un attore al Festival: “Penso già alla malinconia che mi assalirà tra una settimana. Un’esperienza elettrizzante a cui non sono abituato. Mi sto divertendo…ed è quello che conta!”

Afferma Claudio Fasulo, Capostruttura Rai “Domani sera scenderemo nel dettaglio della classifica demoscopica: scopriremo gli artisti che si posizioneranno in alta, media e bassa classifica. Ci sarà tanta adrenalina”.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Redazione
Redazione
La Redazione di Musica361 è composta da giornalisti, scrittori, copywriter ed esperti di comunicazione tutti con il comune denominatore della professionalità, dell'entusiasmo e della passione per la musica.
Top