Sagra Musicale Malatestiana, torna la grande musica sinfonica a Rimini

Per la sua 68esima edizione, torna la Sagra Musicale Malatestiana, uno dei più antichi festival musicali italiani.

Sagra Musicale Malatestiana 2017 di Rimini
Sagra Musicale Malatestiana 2017 di Rimini

La Sagra Musicale Malatestiana di Rimini è uno dei più antichi e prestigiosi festival musicali, con protagonisti grandi orchestre sinfoniche, solisti e direttori prestigiosi, un evento in cui la musica si intreccia con le altre arti.

Per il ciclo degli appuntamenti sinfonici la sagra ospita le “bacchette” di Yuri Temirkanov e Juraj Valčuha, e orchestre di prestigio come la Filarmonica di San Pietroburgo.

I concerti sinfonici della Sagra Musicale Malatestiana si svolgeranno dal 31 agosto al 15 settembre prossimi. L’inaugurazione è affidata all’Academy of St. Martin in the Fields che proporrà un programma che spazia tra il Concerto per violino e orchestra di Felix Mendelssohn-Bartholdy e la Sesta Sinfonia di Ludvig van Beethoven. Il programma della Sagra si svilupperà in diverse serate che accompagneranno lungo opere di Čajkovskij, Richard Strauss, Jan Sibelius, seguendo varietà di nomi e stili.

Quest’anno, poi, ci sono un paio di ricorrenze da ricordare: sono trascorsi 450 anni dalla nascita di Claudio Monteverdi che verrà ricordato il 23 settembre con un nuovo progetto teatrale (“Libro ottavo. Canti guerrieri”, esecuzione in forma scenica della prima parte dell’ “Ottavo Libro dei Madrigali” di Monteverdi), mentre sono ben 600 gli anni passati dalla nascita di Sigismondo Pandolfo Malatesta, artefice a Rimini della più splendida stagione dell’umanesimo e omaggiato per questo nel calendario degli eventi musicali, nella sezione dedicata alla musica antica (“Musiche per Sigismondo”).

A chiudere gli appuntamenti sinfonici (il 15 settembre) sarà un evento speciale, con le pagine sinfoniche scelte da Walt Disney che faranno da contrappunto alle immagini del film “Fantasia”, eseguite dall’Orchestra del Teatro Comunale di Bologna diretta da Christopher Franklin.

Non manca un calendario dedicato alla musica contemporanea, che si apre con “El cimarron” di Hans Werner Henze, ispirato alla biografia di uno schiavo cubano combattente nell’800 per la guerra di liberazione dell’isola.

Inoltre, i progetti collaterali della Sagra Musicale Malatestiana propongono un ventaglio di proposte musicali che si aprono su altri orizzonti: ad esempio sulla “Madama Butterfly” di Puccini proposta a Rimini Fiera dalla China National Opera House di Pechino (il 20 agosto). La Sagra propone poi uno sconfinamento nel pop e nel jazz con gli appuntamenti della rassegna “Percuotere la mente”.

Il calendario completo degli eventi è consultabile, con tutte le informazioni, sul sito ufficiale della manifestazione. Gli eventi collaterali, soprattutto, non si esauriscono con l’autunno ma continuano fino a dicembre.

Ti potrebbero interessare:

Francesca Binfaré
Francesca Binfaré
Giornalista, si occupa di musica, spettacolo e viaggi; parallelamente svolge attività di ufficio stampa. Autrice e conduttrice radiofonica dal 1989. Ha vissuto qualche tempo a Dublino, ma non ha mai suonato al campanello di Bono. Ha visto i "duri" Metallica bere un the e Slash senza l’immancabile cilindro. Affezionata frequentatrice del Festival di Sanremo e dei meandri del Teatro Ariston.
Top