PFM: in radio il nuovo singolo “Quartiere generale”

Dopo anni dall’ultimo lavoro in studio è stato ufficialmente lanciato lo scorso venerdì 15 settembre il nuovo singolo della PFM, primo estratto dall’album “Emotional Tattoos”. Eccovi tutte le anticipazioni sul nuovo disco e sul tour mondiale.

PFM, Quartier generale primo estratto da Emotional Tattoos
PFM, Premiata Forneria Marconi.

Quartiere generale è il titolo del primo singolo in rotazione radiofonica estratto da Emotional tattoos, nuovo atteso album di inediti della Premiata Forneria Marconi, in uscita il prossimo 27 ottobre per InsideOutMusic/Sony Music.

L’album, a 14 anni di distanza dall’ultimo disco di inediti, segna il ritorno sul mercato musicale della band italiana più eclettica e famosa al mondo, da sempre caratterizzata dal tipico sound capace di combinare la potenza espressiva della musica rock, progressive e classica in un’alchimia affascinante.

Attiva dagli anni Sessanta e presente in numerosi dischi di artisti italiani tra cui Mina, Battisti e De Andrè, fin dal 1972, anno del debutto discografico con Storia di un minuto, la PFM è stata una delle rarissime band del nostro paese che ha rapidamente guadagnato un posto di rilievo nella scena mondiale, entrando nel 1973 nella classifica di Billboard con Photos Of Ghosts e vincendo un disco d’oro in Giappone: recentemente premiata con la posizione n° 50 nella “Royal Rock Hall of Fame” tra i 100 artisti più importanti del mondo, continua ancora oggi a rappresentare un vero e proprio punto di riferimento nel mondo musicale.

Anche a motivo di questa fama planetaria dunque, il diciannovesimo album in studio – il primo con in formazione il virtuoso chitarrista Marco Sfogli dopo l’abbandono di Franco Mussida nel marzo 2015, dopo 45 anni di carriera – verrà pubblicato, in contemporanea, in due versioni differenti, una italiana e una in inglese.

Quartiere generale, il primo singolo, oltreché in Italia, sarà passato in rotazione radiofonica contemporaneamente anche nel resto del mondo appunto nella versione inglese dal titolo Central district, con un testo completamente differente da quello italiano. Scopo della band, con questa operazione, è «raccontare due facce della stessa medaglia» cercando di stimolare la diversa sensibilità dei paesi nei quali verrà proposto il disco e favorendo in questo modo il contatto con distanze culturali e non solo geografiche.

Emotional Tattoos, in linea alla filosofia della band, promette di essere un album non solo al passo con i tempi ma proiettato nel futuro, come anticipa l’immagine di copertina creata da Stefano e Mattia Bonora con la direzione artistica di ArtKademy (Concept Aereostella): «Sulla copertina si vede una fantastica nave spaziale guidata da Franz Di Cioccio e Patrick Djivas, una nave – ha commentato la band – che ci porta in luoghi mai esplorati prima, accompagnando il pubblico nel nuovo mondo PFM, dove la musica non ha solo un’identità ma si evolve e abbraccia molti generi. Emotional Tattoos è un album che lascerà emozioni sulla pelle».

E se siete curiosi di vedere in anteprima la copertina del disco pare sia già possibile ammirarla, nelle dimensioni di uno spettacolare murales, sulla circonvallazione esterna dopo il ponte delle Milizie sullo svincolo per viale Cassala a Milano…

In attesa di ulteriori informazioni sul nuovo disco restano intanto confermate le date del tour mondiale: le prossime saranno il 29 settembre a Modena, il 30 settembre a Montesarchio (BN) per poi proseguire a Torino (14 novembre), Genova (15 novembre), Rovereto (23 novembre), Zoetermeer in Olanda (25 novembre), Padova (1 dicembre) e Varese (2 dicembre). A gennaio 2018 la band sarà in Giappone tra Tokyo (9 e 10) e Osaka (11 gennaio) e il 31 gennaio di nuovo in Italia a Bologna, poi Milano (2 marzo, al Teatro dal Verme), Assisi (11 marzo), Roma (12 marzo) e Napoli (13 marzo). Dal 9 al 19 aprile la PFM sarà in tour tra Brasile, Argentina e Chile, poi in Messico (dal 25 aprile al 3 maggio) e ancora in U.S.A. (dal 4 al 9 maggio), per tornare in Italia a Legnano (11 maggio).

http://www.pfmworld.com

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Luca Cecchelli
Luca Cecchelli

Laureato in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi in linguistica italiana e da sempre interessato al mondo dello spettacolo, scrive per diverse testate e rubriche di teatro e musica, parallelamente all’attività di ufficio stampa. Cinefilo quasi attore, scrittore, critico, melomane e appassionato conoscitore di musica rock, è assiduo frequentatore di sale e concerti oltreché batterista per passione presso alcune formazioni.

Top