Paola Angeli, l’intimismo irreversibile della scrittura dell’anima

Comporre i testi è quasi come cadere in uno stato di trance. È una pratica “intimistica irreversibile” che porta ad essere archeologi dell’anima.

Paola-Angeli
Paola Angeli.

La passione per la musica per Paola Angeli è stata un virus. Un’influenza trasmessa dai genitori, entrambi cantanti professionisti. Tutto intorno a lei suona e prende forma melodica; anche la città che le dà i natali, Bologna, è una città che parla in musica: Lucio Dalla (uno dei suoi punti di riferimento), Ligabue, Gianni Morandi, Luca Carboni, sono tutti artisti della scuola bolognese; quindi come lei stessa dice l’ambiente in cui è vissuta è stato un humus molto favorevole.

Oltre al canto decide di studiare pianoforte e chitarra. La passione, l’impegno e lo zelo la contraddistinguono da subito e i risultati non tardano ad arrivare con uno dei più grandi festival musicali. Nel 1993 calca per la prima volta il palco di San Remo con Merlino e un anno più tardi ripete l’esperienza con Cuore cuore.  La vediamo scendere le scale accolta da Pippo Baudo che elogia il suo look originale.

“Ero molto giovane, più inesperta, ma mi sono divertita. Sono passati vent’anni, ma sembrano secoli fa. Molte dinamiche da allora sono cambiate. Il Festival stesso è cambiato. Internet ad esempio ha provocato grossi cambiamenti in esso, ma anche mondo della musica in generale.”

L’arte è comunicazione fra l’artista e il suo fruitore. Essere cantante e autore rende liberi di esprimere tutto se stessi, senza reinterpretazione e adattamento, per Paola questo consente di trasferire il proprio mondo, di esprimersi e di veicolare i propri messaggi.

Lo scrivere sin dal tempo del liceo le è sempre piaciuto e poi è divenuto lavoro. Ci confida con la sua voce calda e rilassante che comporre i testi è quasi cadere in uno stato di trance. È una pratica “intimistica irreversibile” che porta ad essere “archeologi dell’anima”.

Delle sue canzoni quella che meglio la esprime è Sharada. Per ora, poiché molte altre stanno nascendo dalla collaborazione di Giancarlo di Maria.

Articolo di Paolo Linetti.

Paola-Angeli-Bologna

Ti potrebbero interessare:

Redazione
Redazione
La Redazione di Musica361 è composta da giornalisti, scrittori, copywriter ed esperti di comunicazione tutti con il comune denominatore della professionalità, dell'entusiasmo e della passione per la musica.
Top