Ofenbach, “Be mine” è il singolo più ascoltato del 2017

Le radio italiane hanno premiato il duo francese degli Ofenbach: i dati rilevati da Radiomonitor certificano che la loro “Be mine” è la canzone più ascoltata nel 2017

Ofenbach, Be mine è la canzone più ascoltata nel 2017
Gli Ofenbach

Le radio italiane premiano il duo francese degli Ofenbach: all’inizio del nuovo anno tiriamo le somme e possiamo dire che la loro “Be mine” è la canzone più ascoltata nel 2017.

Il duo di dj deep house secondo i dati rilevati da Radiomonitor ha conquistato la vetta della classifica Top 100 of The Year 2017 con il brano “Be Mine”.

Pubblicato nel novembre 2016 da Warner Music, nel corso del 2017 il singolo è stato trasmesso da 289 emittenti radiofoniche per un totale di 98.295 volte. Gli Ofenbach con “Be mine” hanno fatto conquiste anche in altri ambiti: triplo disco di platino in Italia, 100 milioni di streaming nel mondo, top 10 su iTunes in 20 paesi, nella top 10 dell’airplay a livello europeo, al primo posto su Shazam Italia e dentro la top 10 delle canzoni più ricercate nel mondo nel 2017 sempre su Shazam.

Gli Ofenbach sono Dorian Lo e César de Rummel, due amici d’infanzia che si incontrano al college e, insieme, trovano come produttori e musicisti il loro tratto distintivo in una deep house sensuale, ricca di suoni di derivazione funky, disco, rock.

Dopo gli Ofenbach chi troviamo in classifica?

La classifica dei 100 singoli più ascoltati in radio nel 2017 vede in seconda posizione “Shape of you” di Ed Sheeran e al terzo posto “Something just like this” di Chainsmokers & Coldplay.

Per chi fosse interessato alla metodologia utilizzata per rilevare i dati, la classifica Radio Airplay Top 100 of The Year 2017 (per punteggio) è stata elaborata da Radiomonitor analizzando i dati rilevati dal 01.01.2017 al 13.12.2017, ponderando il numero dei passaggi registrati da ciascun singolo con i dati di ascolto delle emittenti per quarto d’ora e per tipo di giorno.

Print Friendly, PDF & Email
Francesca Binfaré
Francesca Binfaré
Giornalista, si occupa di musica, spettacolo e viaggi; parallelamente svolge attività di ufficio stampa. Autrice e conduttrice radiofonica dal 1989. Ha vissuto qualche tempo a Dublino, ma non ha mai suonato al campanello di Bono. Ha visto i "duri" Metallica bere un the e Slash senza l’immancabile cilindro. Affezionata frequentatrice del Festival di Sanremo e dei meandri del Teatro Ariston.
Top