Meta-Moro, brano valido. Tutti i dettagli della conferenza stampa

Si apre la terza giornata di conferenze stampa a Sanremo. Questi i temi principali: lo share, il caso Meta-Moro, le parole dei conduttori e l’ordine di uscita.

 1
Conferenza stampa all’Ariston Roof – 8 febbraio ©Ufficio Stampa Rai

Ancora vincente lo share del Festival con 47.67%, tra le seconde serate questo è il secondo miglior dato in 13 anni (primo quello di Conti del 2016). Sui target 8-14 anni, lo share è stato 59%, dato più alto in 18 anni. In sala non sono ancora arrivati i conduttori, che i giornalisti fremono per sapere il futuro sulla vicenda Meta-Moro.

Il caso Meta-Moro

Al fronte della perizia svolta, nota dell’ufficio legale: “Rai ritiene che non si debba escludere la canzone ‘Non mi avete fatto niente’ di Ermal Meta e Fabrizio Moro, in base al regolamento è considerata nuova. La somma degli stralci tratti dalla canzone Silenzio (di Andrea Febo, Ambra Calvani e Gabriele De Pascali) non superano il terzo del totale. Nel perimetro disegnato da questo regolamento il brano è valido“.

Protesta di alcuni giornalisti dell’ Ariston Roof, che non trovano coerente la scelta, poiché in qualsiasi caso, a loro parere, la canzone non è totalmente inedita. Teoria che comunque si scontra con il regolamento attuale, per questo motivo probabilmente verrà rivisto dopo questo precedente, ma non c’è ancora certezza in questo.

Parola ai conduttori

Claudio Baglioni contento dei risultati ottenuti finora, mentre per quanto riguarda il caso Meta – Moro si rimette alle decisioni prese. Si accenna al fatto che Virginia Raffaele potrebbe imitare Baglioni nella serata di sabato, si attende ancora la conferma, come le notizie da Laura Pausini e dai trattamenti della sua laringite. Michelle Hunziker, nuovamente promossa dopo la seconda serata, afferma una buona armonia dietro al sipario: “Faccio i complimenti a tutti, seguire una macchina come il Festival è davvero difficile, nel dietro le quinte c’è felicità, raramente ho visto qualcosa del genere”. Parola poi a Pierfrancesco Favino, altra sorpresa del Festival, intrattenitore e show man: “Spero di continuare a divertirmi così. Bisogna saper affrontare le sfide, alzare sempre l’asticella, anche con il rischio di sbagliare”.

Terza serata (8 febbraio)

Ordine di uscita

Giovani

  1. Mudimbi
  2. Eva
  3. Ultimo
  4. Leonardo Monteiro

Campioni

  1. Giovanni Caccamo – Eterno
  2. Lo Stato Sociale – Una vita in vacanza
  3. Luca Barbarossa – Passame er sale
  4. Enzo Avitabile e Peppe Servillo – Il coraggio di ogni giorno
  5. Max Gazzé – La leggenda di Cristalda e Pizzomunno
  6. Roby Facchinetti e Riccardo Fogli – Il segreto del tempo
  7. Ermal Meta e Fabrizio Moro – Non mi avete fatto niente
  8. Noemi – Non smettere mai di cercarmi
  9. The Kolors – Frida (Mai, mai, mai)
  10. Mario Biondi – Rivederti

Ospiti

Emma D’Aquino, Claudio Santamaria e Claudia Pandolfi per la fiction “È arrivata la felicità”. Nino Frassica, Danilo Rea e Gino Paoli omaggeranno a Bindi e De André. James Taylor canterà “La donna è mobile”, “Fire and rain” e “You’ve got a friend” con Giorgia. Infine, i Negramaro con “La prima volta” e “Poster” cantata con Baglioni.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Andrea De Sotgiu
Andrea De Sotgiu
Laureato in Comunicazione, appassionato di musica e di tecnologia. Se qualcosa nasconde una dietrologia non si darà pace finché non avrà colmato la sua sete di curiosità, che sfogherà puntualmente all'interno dei suoi articoli.
Top