Massimo Di Cataldo festeggia il suo compleanno a tempo di nuova musica

L’artista torna in rotazione radiofonica con “Ci credi ancora all’amore” e prepara un imperdibile concerto-evento al Piper Club di Roma, in programma il prossimo 25 aprile

Massimo Di Cataldo
Massimo Di Cataldo lancia il nuovo singolo “Ci credi ancora all’amore” – © foto di Marco Giustiniani

Crede ancora all’amore Massimo Di Cataldo, all’alba dei suoi cinquant’anni. Il cantautore romano torna a parlare del nobile sentimento per antonomasia, protagonista indiscusso delle sue più celebri canzoni, tra cui ricordiamo “Con il cuore” e “Come sei bella”. Gli anni ’90 lo hanno visto esprimersi artisticamente non solo in Italia, ma anche nel resto del mondo, registrando un buon successo in America Latina, affiancando il proprio nome a quello di illustri colleghi come Eros Ramazzotti e Laura Pausini.

Ci credi ancora all’amore, in rotazione radiofonica dal 13 aprile, è il brano che l’artista ha scelto per festeggiare questo importante traguardo anagrafico, un pezzo che incarna alla perfezione il suo animo intimo e la personale delicata vocalità, rimasta scalfita dallo scorrere del tempo.

Nato il 25 aprile del 1968 a Roma, ha mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo recitando piccoli ruoli in alcune serie televisive, tra cui “I ragazzi del muretto”. Attratto da sempre dalla musica, partecipa nel ’93 al Festival di Castrocaro, arrivando in finale. Due anni più tardi debutta tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo con Che sarà di me, piazzandosi al secondo posto alle spalle dei Neri per caso. L’anno seguente è ammesso di diritto tra i Big, dove si presenta con Se adesso te ne vai”, considerato ancora oggi il suo brano più celebre. Si classifica terzo, ma il successo è tale da portarlo ad esportare la propria musica oltre i confini nazionali, un lusso concesso a pochi.

Massimo Di Cataldo 1

Negli anni, ha collaborato con artisti del calibro di Renato Zero, Youssou N’Dour, David Rhodes ed Alex Baroni, realizzando pezzi interessanti come “Camminando”, Liberi come il sole”, “Una ragione di più”, “Cosa rimane di noi”, “Non ci perderemo mai”, “Il mio tempo”, “Come il mare”, “Veramente”, “Scusa se ti chiamo amore”, “Fragile”, “Posso essere incazzato”, “La fine del mondo”, “Un’emozione fantastica”, “Prendimi l’anima” e “Domani chissà”. Tutti brani che saranno presenti alla grande festa in programma il prossimo 25 aprile al Piper Club di Roma, location storica scelta da Massimo Di Cataldo per celebrare questa ricorrenza assieme al suo pubblico, sotto il segno della buona musica. Info e biglietti su ticketone.it.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Nico Donvito
Nico Donvito
Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.
Top