Marco Mengoni anche live è esplosivo ma dove sono le Cose che non ho?

Dopo il sold out del 13 maggio al Palalottomatica di Roma, il 21 maggio, Marco Mengoni all’Arena di Verona conclude il suo “Le cose che non ho tour 2016”.

Marco-Mengoni-all-Arena-di-Verona
Marco Mengoni in concerto.

Si fa attendere qualche minuto e poi, preceduto da giochi di luci particolari, fa la sua apparizione con un vestito elegante nero come se fosse una serata di alto livello e infatti lo è stata.

Marco Mengoni, uscito a dicembre con il suo ultimo album Le cose che non ho ormai triplo disco di platino (150.000 copie) e che vede la collaborazione di grandi autori come Giuliano Sangiorgi dei Negramaro e Sia, in realtà rispetto all’album precedente Parole in circolo sembra che sia sotto di qualche gradino ma l’esercito di fan che segue Mengoni, viste le vendite, evidentemente non la pensa così.

Una cosa è certa: nonostante la giovane età sa fare grandi cose e lo abbiamo potuto riscontrare live (il che non è poco). Tra queste grandi cose peccato che non si sia esibito con uno dei brani più attesi Le cose che non ho, che dà il titolo all’album. Situazione analoga per Re matto, che è stato il secondo EP del cantante, pubblicato nel Febbraio 2010 dalla Sony. Lo stesso contiene il brano Credimi Ancora, terzo classificato al Festival di Sanremo 2010 ed anch’esso assente. Curioso il fatto che questi tre brani abbiano lasciato il posto a pezzi meno coinvolgenti come Una parola oppure I got the fear o Freedom.

Ecco la scaletta del Tour 2016 di Marco Mengoni:

Ti ho voluto bene veramente, Non me ne accorgo, Nemmeno un grammo, Resti indifferente, Esseri Umani, Parole in circolo, Ricorderai l’amore, Dove si vola, Pronto a correre, Ad occhi chiusi, Mai e per sempre, In un giorno qualunque, Tonight, I got the fear, Freedom, Non passerai, Solo due satelliti, La valle dei re, Una parola, La nostra estate, Io ti aspetto, Guerriero, Kiss (di Prince).

Spettacolare la scelta di cantare Pronto a correre sospeso in aria su una pedana che lo trascina in un mini palco circolare nella direzione opposta al grande palco; lì ha poi cantato altri due brani per poi concedersi una breve pausa e tornare sul palco vestito diversamente ma sempre con la stessa carica.

Insomma, un vero e proprio spettacolo durato più di due ore da non perdere!

“Le cose che non ho tour 2016” sta per volgere al termine, chiuderà il 21 maggio all’Arena di Verona.

Articolo di Paolo Aruffo.

Ti potrebbero interessare:

Redazione
Redazione
La Redazione di Musica361 è composta da giornalisti, scrittori, copywriter ed esperti di comunicazione tutti con il comune denominatore della professionalità, dell'entusiasmo e della passione per la musica.
Top