“Lovenight”: il ritorno di Paola Iezzi

Disponibile dal 24 giugno, sui principali mercati e in rotazione radiofonica, Lovenight il brano che sancisce il ritorno sulle scene musicali di Paola Iezzi, ex componente dello storico duo Paola & Chiara.

Paola-Iezzi-LovenightPaola Iezzi aveva già sperimentato nuovi suoni con l’EP I Love, reinterpretazione del celebre successo di Patty Pravo Se perdo te. L’EP conteneva anche Getlucky dei Daft Punk, The sun always shines on TV, terzo singolo estratto dall’album di debutto degli A-ha, Hunting high and low del 1985 e Live to tell di Madonna, primo estratto dall’album True blue. Lovenight, composta dalla stessa cantautrice milanese e prodotta da Steve Anderson, collaboratore tra gli altri di Kylie Minogue, mostra le conseguenze delle recenti operazioni di rispolvero delle sonorità del pop anni ’80, con influenze dance suggerite dall’uso delle tastiere elettroniche e dei sintetizzatori.

Nell’EP Paola Iezzi junior ha inciso anche una versione del singolo in “spanglish” per il mercato dell’America Latina e due “remix” per i club. Il brano intende illustrare la ricerca del modo migliore per evadere dalla realtà del quotidiano, sempre più bersagliata da problemi e preoccupazioni. La soluzione a questo stato di dolore, secondo la visione dell’artista milanese, sembra essere l’amore e la possibilità di affrontare la vita insieme alla persona che si ama e che si sceglie per trascorrere quei rari attimi di distrazione e svago. Già la sorella Chiara è stata artefice, nel 2006, di un ottimo pezzo dance dal titolo Nothingatall.

"Lovenight": il ritorno di Paola Iezzi«La “Lovenight” – dichiara l’artista – ti rianima, ti riaccende, ti ridona la voglia di rimetterti in gioco. Così quel “dolore” che spesso “sfianca”, pian piano si affievolisce fino a scomparire e cede il posto ad un desiderio di ballare lasciandosi alle spalle le ceneri della delusione e della stanchezza». Continua poi: «La “Lovenight” è la consapevolezza che restando uniti si può sconfiggere il male ed il dolore».

Nei giorni scorsi numerosi sono stati i colleghi della Iezzi che hanno supportato il suo ritorno, da EmisKilla a Max Pezzali, con cui ha condotto, durante l’estate del 2013, il programma Nord Sud Ovest Est — Tormentoni on the road.

Paola Iezzi dopo la fine del consolidato rapporto artistico con la sorella Chiara è diventata una dj esplosiva e sexy. Ad ogni serata fa il pieno di flash e conquista tutti grazie alle sue mise e alle sue selezioni musicali. Ne fu prova già qualche anno fa XceptYou, singolo che — dopo il brano Alone/Io mi perdono— la catapultò nelle principali classifiche dance. L’ultima pubblicazione con la sorella è, invece, The Story – Greatest Hits pubblicato nel 2015 per Benvenuto Edizioni Musicali.

In bocca al lupo Paola!

Ti potrebbero interessare:

Paride Candelaresi
Paride Candelaresi
Appassionato di musica, cinema, vino e cultura ebraica. Iscritto alla Facoltà di Giurisprudenza, gestisco la mia attività fra mille interessi: lirica, pop, dance, rock e jazz ma anche equitazione, storia e letteratura. Sono ideatore della manifestazione musicale Maratona Musicale No StoP.
Top