Biglietto per Londra, il nuovo brano di Jacopo Michelini

Biglietto per Londra, il nuovo brano di Jacopo Michelini, giovane cantautore bolognese.

Jacopo-Michelini-Biglietto-per-Londra
Jacopo Michelini (Foto © Federico Sanavio).

Il 17 giugno è uscito nelle radio “Biglietto pr Londra(Fonoprint/Artist First), il nuovo singolo di Jacopo Michelini, giovane cantautore bolognese scoperto da Fonoprint, lo storico studio di registrazione italiano da cui sono passati i più grandi artisti della storia della musica italiana.

Prodotto da Davide Maggioni, “Biglietto per Londra”, è un brano in cui il desiderio di evasione da una società inadeguata, oggi molto diffusa tra i giovani, collide col desiderio di tornare presto al cuore domestico della famiglia: “casa dolce casa non è soltanto un detto, ma la verità”.

«Non avevo grandi pretese quella sera – racconta Jacopo Michelini – Avevo voglia di partire. Un po’ per noia, un po’ per evasione, per tornare a scoprire com’è il mondo là fuori, per tornare a fare o vedere qualcosa per la prima volta.Sull’onda di questa idea un po’ illusoria di libertà, una sera, mentre la chitarra suonava, la voce iniziò spontanea a seguirla: “Voglio un biglietto per Londra…”. Ripercorrevo recenti viaggi, Roma e Barcellona erano fra gli ultimi più significativi. Il “mondo là fuori” sicuramente nutre la curiosità, colma gli occhi di nuovi panorami, fa crescere l’anima; ma casa è casa. Una destinazione non scritta che, incurante dei chilometri di distanza, farà sempre parte di noi. Bologna era l’ultimo tratto di un compasso che chiudeva un cerchio. Cominciai a credere che quel compasso potesse diventare una canzone».

In modo fresco e leggero, “Biglietto per Londra”, celebra dunque la spontaneità dei vent’anni di Jacopo Michelini trattando il tema della fuga e della metafora del viaggio. Quello da cui scappare è un contesto inadatto alle esigenze e agli obiettivi di un ragazzo, simbolo di un’intera generazione, che deve costruirsi il futuro. L’atmosfera è onirica e rappresenta il desiderio di nuove esperienze emozionanti. Responsabilità e divertimento sono due lati della stessa medaglia in questo giovane cantautore, eccitato dalla vita ma oppresso dall’atmosfera indotta dalla crisi internazionale. Il brano è un inno alla gioia e al carpe diem: “domani mi alzo presto e parto, anzi parto adesso”.

JACOPO MICHELINI, classe ’93, è un cantautore bolognese dotato di forte ironia e sensibilità ed è anche uno dei primi talentuosi artisti scoperti da Fonoprint! Attiva a Bologna dal 1976, Fonoprint è lo storico studio di registrazione che ha dato i natali a moltissimi artisti, oggi di fama nazionale e internazionale. Da Zucchero a Vasco Rossi, da Lucio Dalla a Francesco Guccini, da Andrea Bocelli a Paolo Conte, la storia della musica italiana è passata tutta da Fonoprint! Dal 2015, inoltre, grazie all’iniziativa dell’imprenditore Leopoldo Cavalli, l’azienda è diventata punto di riferimento italiano nell’attività di scouting di giovani talenti. Gli Studi Fonoprint offrono ai professionisti del settore e ai giovani, le più avanzate tecnologie nel campo dell’incisione, dell’arrangiamento, del montaggio audio e video e della masterizzazione, continuando a fare della ricerca, della tecnologia, del know how e della sperimentazione la propria mission assoluta.  Fonoprint è un “patrimonio cittadino” e Bologna, forte del suo ruolo di Città della Musica Unesco nel 2006, permettendo ai suoi giovani di avere le stesse, e forse ancora maggiori, possibilità rispetto al passato di mettere in luce il proprio lato artistico e di diventare una stella della musica.

Ti potrebbero interessare:

Comunicati stampa
Comunicati stampa
Musica361 pubblica i comunicati stampa ricevuti da case discografiche, organizzatori di eventi, artisti e addetti ai lavori.
Top