Jax Jones, incontro con l’autore della hit “You don’t know me”

Il brano “You don’t know me” di Jax Jones, con la voce di Raye, ha venduto un milione di copie nel mondo. È boom su Spotify per il dj e producer inglese.

Jax Jones, incontro con l’autore della hit “You don’t know me”
Il dj Jax Jones.

Conoscete Jax Jones? Dj, polistrumentista e produttore inglese, ha lanciato il singolo “You don’t know me” realizzato con il featuring della cantante Raye. Il brano ha venduto più di 1 milione di copie nel mondo, disco d’oro in Italia, top 40 tra i brani più trasmessi in radio, stabile da settimane nella top 10 dei singoli più ascoltati in Italia su Spotify e fisso nella top 50 degli streaming mondiali sulla stessa piattaforma.

Numeri alla mano, non si può che dire che questa “You don’t know me” sia un successo.
Non mi aspettavo tutto questo riscontro, a essere sincero. Certamente pensavo che a qualcuno sarebbe piaciuta, ma essere qui a parlare della mia canzone ha dell’incredibile. Soprattutto sono in Italia, consapevole della storia della house di questo paese: sono qui con molto rispetto verso quello che avete fatto. E’ un onore che tanta gente apprezzi il mio brano.

“You don’t know me” è una delle canzoni più cercate su Shazam (app che ‘ascolta’ una canzone e ne indica il titolo): vuol dire che non la conosciamo…
Vero (ride, nda)! Hai ragione, per 3 o 4 settimane è stata addirittura la canzone più cercata su Shazam dopo una di Ed Sheeran. Perché le persone non la conoscevano, è vero, ma anche perché qualcosa del brano le aveva colpite e volevano saperne di più. Non ne conoscevano il titolo ma “You don’t know me” piaceva. E continua a piacere.

Intervista a Jax Jones sul brano You don’t know meCosa apprezzi di più del lavoro creativo con cui dai vita a una canzone?
La pagina bianca da cui si parte: è elettrizzante dopo poche ore avere davanti un brano completo, che poi verrà ascoltato migliaia di volte su Spotify. E poi, è emozionante affrontare il lavoro ogni volta con nuovi interpreti: sono una bella scoperta, spesso sono nomi nuovi mai sentiti prima e questo è elettrizzante.

Le novità vere della musica secondo te oggi arrivano dai dj-producer?
Starei attento a giudicare da dove arriva ‘il nuovo’, perché non importa chi tu sia, quali ascolti tu faccia o cosa tu abbia proposto in passato. Di sicuro noi dj abbiamo la possibilità di fare molta musica e molto velocemente, da soli. Siamo slegati dal classico percorso singolo-album.

A proposito, un album non è nei tuoi pensieri?
Se me lo avessi chiesto 4 mesi fa, avrei risposto di no. Adesso però non vorrei realizzare solo singoli, voglio fare un disco espressione di un percorso. Mi piacerebbe arrivasse a fine anno, per darmi la possibilità di fare uno show con tutta la mia musica: la finalità vera non è andare in radio con i miei brani (cosa che comunque ha fatto con “You don’t know me”, nda), ma piuttosto fare un live proponendo le canzoni con cantanti e dj sul palco.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Francesca Binfaré
Francesca Binfaré

Giornalista, si occupa di musica, spettacolo e viaggi; parallelamente svolge attività di ufficio stampa. Autrice e conduttrice radiofonica dal 1989. Ha vissuto qualche tempo a Dublino, ma non ha mai suonato al campanello di Bono. Ha visto i “duri” Metallica bere un the e Slash senza l’immancabile cilindro. Affezionata frequentatrice del Festival di Sanremo e dei meandri del Teatro Ariston.

Top