Intervista: Guess my age, il ritorno di Enrico Papi in tv

Enrico Papi presenta “Guess my age – Indovina l’età”, dal 28 agosto su Tv8

Enrico Papi, nuovo programma su Tv8: Guess my ageEnrico Papi dal 28 agosto presenta su Tv8 una nuova trasmissione quotidiana, “Guess my age – Indovina l’età”, dal lunedì al venerdì alle 20.30.

Si tratta di un gioco in cui una coppia di concorrenti deve cercare di azzeccare l’età di sette persone sconosciute. In palio, ci sono 100 mila euro.

In sei manche i concorrenti hano a disposizione altrettanti indizi che hanno a che fare con l’anno di nascita del personaggio sconosciuto (ad esempio, viene svelato il titolo di una canzone uscita nello stesso anno, o la foto di un vip che ha la sua stessa età).

Dopo aver indovinato l’età dei primi sei personaggi, i due concorrenti devono individuare l’età del settimo sconosciuto, il più misterioso, grazie a quattro inizi e quattro tentativi.

Oltre a questo suo nuovo impegno tv, Enrico Papi è un conduttore che ha molto a che fare con la musica: ha condotto per anni e con grande successo il quiz musicale “Sarabanda”, ha partecipato facendo imitazioni a “Tale e quale show”, e recentemente ha anche registraro una canzone, “Mooseca”. Questa:

Bentornato in tv, con un impegno quotidiano.
È un programma in cui credo. Ho rifiutato delle offerte e sono rimasto negli Stati Uniti (da anni Enrico vive a Miami, nda), ma ho accettato “Guess my age” perché è una trasmissione che mi diverte. Avrei potuto fare cose molto tranquille, invece mi piacciono gli esperimenti.

Qualcuno potrebbe obiettare che “Guess my age” assomigli a i “Soliti ignoti”, in cui bisogna indovinare il lavoro svolto da uno sconosciuto.
Le due trasmissioni si somigliano nel fatto che bisogna indovinare qualcosa. “Guess my age” è il nipote di “Soliti ignoti” perché è più contemporaneo: conoscere l’età di una persona è pop, oggi; non chiediamo più “che lavoro fai” quando incontriamo qualcuno, casomai “quanto guadagni” (ride, nda): questa domanda in America è normale.

A che tipo di pubblico vuoi puntare?
I giovani Tv8 li ha già, mi piacerebbe allargare la fascia visto che il programma è studiato per un target più alto. Voglio portare con me i quarantenni che mi conoscono per “Sarabanda”.

Senza perdere i ragazzi. Come pensi di parlare con loro?
Usando il loro linguaggio. In generale, i ragazzi la tv generalista non la guardano, però la prima puntata degli speciali di “Sarabanda” che ho condotto di recente è entrata nei trend di Twitter. Questo vuole dire che i ragazzi li porti a vedere un programma, se è di loro interesse.

Ai giovani parli anche con “Mooseca”, e hai fatto anche delle cose con Rovazzi…
Dal loro punto di vista vengo dal loro mondo, dato che non mi conoscono per “Sarabanda” ma proprio per “Mooseca”: il video è stato visto più di 12 milioni di volte. Io per loro sono quello di YouTube, e mi seguono. Sto facendo delle serate e sono piene di ventenni. Intervista: Guess my age, il ritorno di Enrico Papi in tv 2

Tu che sei appassionato di musica, come vivi a Miami che è una città estremamente musicale?
Benissimo. A Miami arriva tantissima musica latina, oltre a tutto il resto.

Non credi che qui da noi forse ci sia un’inflazione del genere?
Noo, il reggaeton ci sta.

Cos’altro ti piace?
Ascolto molto il rap, penso che sia una forma moderna di poesia: i rapper sono i poeti di oggi, sono convinto di questo. Avete visto i dati? Il rap è il genere più ascoltato nel mondo. Drake è fenomenale.

Hai altri progetti musicali?
Sì, a settembre pubblicherò un nuovo singolo. L’idea di base ce l’ho già, poi lavorerò con un gruppo di “pazzi”. Dopo voglio assolutamente andare al Festival di Sanremo (ride, nda).

 

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Francesca Binfaré
Francesca Binfaré

Giornalista, si occupa di musica, spettacolo e viaggi; parallelamente svolge attività di ufficio stampa. Autrice e conduttrice radiofonica dal 1989. Ha vissuto qualche tempo a Dublino, ma non ha mai suonato al campanello di Bono. Ha visto i “duri” Metallica bere un the e Slash senza l’immancabile cilindro. Affezionata frequentatrice del Festival di Sanremo e dei meandri del Teatro Ariston.

Top