Tiziano Orecchio: il coraggio di vivere e cantare “sulla mia pelle”

È finalmente disponibile in cd il secondo album dell’artista siciliano composto da otto belle canzoni e due pregevoli cover, accompagnato dalla pubblicazione del videoclip di Resiste un sé.

E' uscito il secondo cd di Tiziano Orecchio

Quando dentro arde un fuoco – e questo fuoco si chiama musica – difficilmente lo si può spegnere. Tiziano Orecchio non ha mai spento il suo fuoco che, oggi più che mai, arde vivo, vero, lucente. Ne è la prova il suo album Sulla mia pelle, una fiammata che riscalda chiunque sappia ascoltarlo con cura e attenzione, ora disponibile in compact disc. L’artista parlemitano, romano d’adozione, che vanta una partecipazione nella sezione “Giovani” del Festival di Sanremo 2006 con Preda innocente, per questo suo secondo capitolo discografico si è avvalso della collaborazione di un nome importante, non per chi rappresenta nell’ambiente ma per chi veramente è: Vincenzo Incenzo. La maggior parte delle canzoni sono scritte dallo stesso Orecchio insieme all’autore di successi come – giusto per citarne due – Cinque giorni (Michele Zarrillo) e L’impossibile vivere (Renato Zero), che ha curato la direzione artistica dell’intero progetto, e al musicista Lorenzo Sebastianelli.

Tiziano Orecchio: il coraggio di vivere e cantare “sulla mia pelle” 1

L’universo che si svela ascoltando Sulla mia pelle ha a che fare con i sentimenti, con le emozioni, con la vita nelle sue varie sfaccettature, chiare e oscure. Il canto di Orecchio è il canto di chi nonostante tutto non si rassegna davanti alla deformità della società (Succede) o alla violenza sulle donne (Giù le mani da Eva), è il grido di chi – per fortuna – si sente offeso da ciò che accade e con coraggio decide di non lasciarsi andare. Alla sfera dell’amore di coppia sono dedicati più episodi, ad esempio Il poi, Ferirti ed amarti, Lama e Resiste un sé, di cui è disponibile il videoclip fresco di pubblicazione. Due le cover presenti, reinterpretate con gusto, rispetto e sensibilità anche grazie agli arrangiamenti di Roberto Sterpetti: Ancora ancora ancora di Mina e Il passo silenzioso della neve, sincero e intenso omaggio a Valentina Giovagnini. La voce di Tiziano sa farsi strumento privilegiato di espressione, comunicazione, emozione, suggellando ogni momento con il fuoco dell’anima.

Sito Web Ufficiale: www.tizianoorecchio.com

Guarda il video

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Andrea Direnzo
Andrea Direnzo
Giornalista, critico ed esperto musicale, opera a 360° nell’ambito della cultura e dello spettacolo. Ha frequentato il master in Critica Giornalistica per Teatro, Cinema, Musica e TV presso l’Accademia Nazionale di Arte Drammatica “Silvio D’Amico” di Roma e ha collaborato con le più importanti e accreditate testate musicali nazionali. Dal 2007 al 2013 è stato membro della commissione artistica del Premio Mia Martini e attualmente fa parte delle giuria del Premio Tenco e della commissione artistica del Premio Valentina Giovagnini.
Top