Una Rotonda… in città

La Rotonda della Besana, storico monumento meneghino, è stata la splendida cornice di una manifestazione originale che ha portato sound di qualità e proposte musicali all’estate in città

DopoLavoro BesanaUno dei luoghi storici di Milano, la Rotonda tardobarocca della Besana, è stata la scenografica cornice di un appuntamento musicale fisso per tutta l’estate: il DopoLavoro Besana. Ideata e realizzata nel Rotonda Bistro da Milano Music Consulting e I Distratti, il DopoLavoro ha presentato per l’estate meneghina un cartellone ricco di spunti e differenti sound.

Cantaurato indie-pop, funk, soul, R’n’B, musica elettronica soft… sono stati molti e molto diversi gli stili che hanno acceso di note e musica la Rotonda, a partire dallo scorso 8 luglio per un’iniziativa unica nel proprio genere che si concluderà il 30 settembre con il gruppo The Van Houtens, duo pop fattosi conoscere al grande pubblico da X Factor e con all’attivo due album, Flop! (2012) e Britalian (2014).

Una Rotonda... in città 1
Camilla Pagani.

I fratelli Alan e Karen Rossi infatti, dopo l’avventura televisiva nel più famoso talent show dedicato alla musica leggera, e alla loro ironica hit John Frog (La canzone di Giovanni Rana), che è immediatamente diventato un fenomeno social, hanno proseguito la propria carriera e nel corso dell’ultimo anno, accompagnati da una power band, hanno portato le proprie proposte musicali in tutta Italia con un tour nei club di grande successo. Del tutto naturale quindi che a loro sia affidata la serata conclusiva di questa manifestazione che ha saputo offrire ai milanesi una prospettiva inedita e affascinante di uno dei monumenti più amati e conosciuti, creando un appuntamento fisso, arricchito da aperitivo e dj set, che è ben presto diventato un must dell’estate.

Gli eventi del DopoLavoro Besana infatti, aperti a tutti e a titolo gratuito, così da permettere al maggior numero possibile di milanesi e turisti di godere di musica di qualità in un luogo tanto speciale, sono stati un grande successo a luglio e settembre (con in mezzo la pausa agostana).

Decisamente vincente quindi l’idea di Camilla Pagani, art director di Milano Music Consulting e ideatrice della rassegna di live che ha intuito come il Rotonda Bistro, caffetteria ristorante e cocktail bar nel cuore di Milano, sfruttando la suggestione dell’ex basilica di San Michele, del giardino e del porticato della Rotonda, potessero diventare inediti spazi di condivisione in cui musica e “aperitivo”, due diverse passioni per i milanesi, potessero efficacemente convivere.

Nel cartellone del DopoLavoro Besana, oltre ai The Van Houtens, questa estate hanno suonato anche gli Elephant Claps (che hanno “inaugurato” la manifestazione a luglio), Davide Zilli e i Jazzabbestia, Marianne Mirage, Adriano Bono & The Reggae Circus, il cantautore Giuliano Dottori, il duo dei Camillas, il quartetto R’n’B Jane J’s Clan e il cantautore indie-pop Leo Pari.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Lucio Leone
Lucio Leone

Giornalista e architetto, ha maturato numerosi anni di esperienza in campo editoriale e della comunicazione. Collabora con diverse testate scrivendo di spettacolo, arte, musica e teatro, e conduce da due stagioni il programma radiofonico MusicalOnTheRadio. È membro delle Giuria di Qualità di due tra i più importanti riconoscimenti rivolti al teatro musicale: PrIMO – Premio Italiano del Musical Originale e OIM – Oscar Italiani del Musical. Per i tipi di Reportage ha scritto il libro Canto di Natale ed altri Racconti.

Top