Francesco Gabbani, “Magellano Special Edition” chiude un anno di successi. L’intervista

È tempo di un disco live per Francesco Gabbani, “Magellano Special Edition”, doppio cd con l’album originale e un secondo cd registrato dal vivo che racconta l’energia dell’ultimo tour

Disco live per Francesco Gabbani: Magellano Special Edition
Francesco Gabbani.

Più di 140.000 persone hanno applaudito Francesco Gabbani nel suo tour che ha girato l’Italia con 44 date quasi tutte sold out. È stata una conseguenza quasi logica pensare a un disco live, che Gabbani pubblica come “Magellano Special Edition”.

Dentro troviamo il disco originale di “Magellano” accompagnato da un secondo cd live, intitolato “Sudore, fiato, cuore”, gli ingredienti che Francesco ha messo in ogni data del suo tour e che «Ripetono una frase del testo di “Magellano”. Nello specifico, le registrazioni sono state fatte durante le date di Pescara, Torino e Sanremo, e hanno una carica emotiva pazzesca. Abbiamo registrato tutto a priori, poi ci siamo resi conto che in questi tre concerti c’era un’energia particolare che veniva fuori. Abbiamo pensato che potessero trasmettere bene il sapore che c’è nei miei live, facendolo assaporare a chi non è venuto a vedermi dal vivo o facendolo rivivere a chi c’è stato».

Il concerto di Sanremo, in particolare, «Per ovvie ragioni è stato per me molto emozionante. Tutto è partito da lì. Cito anche Carlo Conti, nel cd si sente. Ero emozionato, è stata una serata strepitosa. Considerate che l’ultima volta avevo visto il teatro Ariston da quella prospettiva quando avevo in mano il premio del Festival». A proposito, nel 2018 niente Sanremo: «Riscoprirò cosa si fa in febbraio fuori dall’Ariston», scherza Gabbani.

Francesco Gabbani, "Magellano Special Edition" chiude un anno di successi. L'intervista 1Venerdì 24 novembre, intanto, arriverà nelle radio il nuovo singolo “La mia versione dei ricordi”, accompagnato da un video «Molto speciale, di cui non voglio anticiparvi niente». Si sa che è stato girato in Alta Badia: «Siamo stati quasi costretti a scegliere di ambientarlo in un paesaggio alpino, una volta che lo avrete visto capirete perchè». Nonostante il suo amore per la montagna, non è stato Francesco a insistere per girarlo lì: «No, l’idea stessa del video ci ha portati in quella direzione, ma il mio amore per le cime è sempre forte».

C’è da dire che dal Festival di Sanremo, Francesco Gabbani non si è fermato praticamente mai, quindi le sue amate montagne le ha frequentate poco: «Purtroppo non ne ho avuto il tempo, però in tutta onestà devo dire che quel purtroppo sarebbe un “per fortuna”».

“La mia versione dei ricordi” è il quarto singolo estratto da “Magellano” (presente in “Magellano Special Edition” anche in versione dal vivo) e «Parla di sentimenti e del fatto che alla fine di un rapporto entrambe le persone coinvolte hanno una loro versione delle cose che pensano sia la verità assoluta, ma in realtà è solamente relativa. In brani di questo tipo tiro fuori il mio lato sentimentale, che magari è meno visibile ma c’è».

Francesco Gabbani è impegnato in un nuovo tour di firmacopie, questi sono gli ultimi appuntamenti – a meno che ne vengano fissati altri:

23 Novembre Valmontone (RM) – Valmontone Outlet ore 17.30

28 Novembre Ascoli Piceno – CC Città delle Stelle ore 17.30

29 Novembre Catania – CC Katanè ore 17.30

Il 20 gennaio, al Mandela Forum di Firenze, Francesco Gabbani farà un concerto per la prima volta in un palazzetto: «Tanta emozione, impegno massimo da parte mia. Sarà l’ultima volata che tirerò di questo 2017 incredibile, poi però un po’ mi dovrò fermare. Confesso di iniziare a sentire la stanchezza. Dovrò pensare anche al nuovo disco». Scommettiamo che il 20 gennaio sarà un bellissimo arrivederci a presto.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Francesca Binfaré
Francesca Binfaré

Giornalista, si occupa di musica, spettacolo e viaggi; parallelamente svolge attività di ufficio stampa. Autrice e conduttrice radiofonica dal 1989. Ha vissuto qualche tempo a Dublino, ma non ha mai suonato al campanello di Bono. Ha visto i “duri” Metallica bere un the e Slash senza l’immancabile cilindro. Affezionata frequentatrice del Festival di Sanremo e dei meandri del Teatro Ariston.

Top