Dopo il Diluvio universale, prosegue la grande ascesa di Annalisa

Ha presentato all’ultimo Festival di Sanremo il brano “Il diluvio universale” e, a metà aprile, uscirà il suo quinto, attesissimo, album intitolato “Se avessi un cuore”.Prosegue la grande ascesa di Annalisa.

Dopo il Diluvio universale, prosegue la grande ascesa di AnnalisaNe ha fatta di strada Annalisa da quando, nel 2011, si presentò alle selezioni di Amici di Maria De Filippi. Da allora, per la talentuosa cantautrice originaria di Savona, l’ascesa è stata irresistibile. Prima il grande successo ottenuto con il cd “Nali”, certificato Disco di Platino, poi il buon riscontro ottenuto dagli album “Mentre tutto cambia”, “Non so ballare” e “Splende”. Il tutto, accompagnato da ben tre partecipazioni al Festival di Sanremo, tournèe da tutto esaurito, premi importanti come il Lunezia, un ruolo da protagonista nel film di Maurizio Casagrande “Babbo Natale non viene da Nord”, la conduzione del programma di Italia1 “Tutta colpa di Einstein – Quelli del Cern” e tanto altro ancora.

Annalisa-Se-avessi-un-cuore
“Se avessi un cuore” è il nuovo album di Annalisa che esce il 15 aprile 2016.

Il vero banco di prova, però, arriverà il 15 aprile, quando verrà pubblicato “Se avessi un cuore“, l’album della maturità, che per la prima volta conterrà esclusivamente canzoni scritte da lei. Riuscirà Annalisa a ripetere i fasti dei dischi precedenti? Le previsioni sembrano essere più che ottimistiche, visto che il primo singolo che precede l’album, “Il diluvio universale“, nonostante l’ingiusta undicesima posizione a Sanremo, ha raggiunto le zone calde della hit-parade, sia di iTunes che di Spotify. Così come il videoclip del brano, che dopo il primo posto su iTunes, ha già superato 2milioni di visualizzazioni su Youtube.

Anche le prevendite dei biglietti delle due date di anteprima del “Se Avessi Un Cuore Tour“, il 17 Maggio a Milano (Barclays Teatro Nazionale) e il 19 maggio a Roma (Auditorium Parco della Musica), stanno andando molto bene.

Insomma, stavolta la Scarrone ha tutte le carte in regola per affermarsi, una volta per tutte, tra le stelle di prima grandezza nel panorama musica italiano, ponendo allo stesso tempo le basi anche per il mercato discografico internazionale.

Articolo di Tommaso Martinelli

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Redazione
Redazione

La Redazione di Musica361 è composta da giornalisti, scrittori, copywriter ed esperti di comunicazione tutti con il comune denominatore della professionalità, dell’entusiasmo e della passione per la musica.

Top