Dicono di Sanremo: Enrico Nigiotti, ospite con i The Kolors

Enrico Nigiotti, ospite con i The Kolors – e insieme a Tullio De Piscopo – al Festival, ci racconta il suo Sanremo. Quello passato (ve lo ricordate?), quello che non c’è stato, e la presenza da ospite in questa edizione.

Dicono di Sanremo: Enrico Nigiotti, ospite con i The KolorsEnrico Nigiotti, finalista di X Factor 11, torna al Festival di Sanremo. Lo farà esibendosi con  i The Kolors, in gara nella sezione Big con il brano “Frida (mai, mai, mai)” stasera, venerdì 9 febbraio.

“Sono molto felice dell’invito dei The Kolors perché sono una band con un sound preciso e il loro pezzo è veramente forte. Oltretutto avrò l’onore di suonare con il grande Tullio De Piscopo: da fan di Pino Daniele sarà un’esperienza ancora più unica”.

Enrico Nigiotti, ospite con i The Kolors: e gli altri Festival?

Enrico Nigiotti nel 2015 ha preso parte al Festival di Sanremo, tra i giovani, cantando “Qualcosa da decidere”, e “Nel 2016 ho provato a presentare un altro brano che però non è stato scelto, era “Cercando miracoli”. A me Sanremo piace, rappresenta un momento che consiglierei di vivere”.

Forte di queste passate esperienze, il Festival dovrebbe creare a Enrico Nigiotti poca ansia, e invece: “Ci penso, anche per stasera e anche se non sono  in gara. Il palco è lo stesso, la vetrina è importantissima. Ovviamente da ospite sono molto più tranquillo. La sera della gara nel 2015 l’ansia era forte”.

Eppure, Enrico ha fatto Amici e X Factor, dimestichezza con la tv ce l’ha: “Sì, ma quello di Sanremo è il palco più storico che esista in Italia per la musica. La vera carta da giocare per fare bene credo sia portare una canzone che sia nelle tue corde al 100%”.

Un lato complesso delle partecipazioni sanremesi? “A volte si concentrano troppi giudizi sulla performance. Il vero risultato, lo sappiamo, si vede quando le radio iniziano a trasmettere i brani: lì si trova il vero vincitore”.

Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Francesca Binfaré
Francesca Binfaré
Giornalista, si occupa di musica, spettacolo e viaggi; parallelamente svolge attività di ufficio stampa. Autrice e conduttrice radiofonica dal 1989. Ha vissuto qualche tempo a Dublino, ma non ha mai suonato al campanello di Bono. Ha visto i "duri" Metallica bere un the e Slash senza l’immancabile cilindro. Affezionata frequentatrice del Festival di Sanremo e dei meandri del Teatro Ariston.
Top