Davide Peron: un inno contro le mafie nel nuovo brano “La pallottola”

Davide Peron, dall’album “Imbastir Parole” è stato estratto il singolo “La pallottola“: un inno contro le mafie.

La-pallottola-inno-contro-le-mafie-di-Davide-Peron
Davide Peron (© Foto Roberta Battaglia).

Tratto dal suo ultimo progetto discografico “Imbastir Parole”’ il cantautore veneto Davide Peron, presenta un nuovo estratto dal titolo ‘’La Palottola’’, un inno contro le mafie a sostegno dell’associazione ‘Libera’ di Don Luigi Ciotti.

“La pallottola – racconta l’autore – raccoglie la memoria di tutti coloro che hanno lottato e spesso pagato con la vita, contro le mafie, contro l’illegalità, l’ingiustizia, l’intolleranza e la corruzione. In questo caso il mio è un “no” alla mafia, intesa nel senso più ampio: il male che in varie forme colpisce la nostra società e porta l’uomo a divenire schiavo di qualcos’altro più grande di lui’’.

Davide-Peron-Imbastir-parole
Imbastir parole, l’album di Davide Peron,

Un artista che ha avuto il coraggio di raccontare le avversità di un tema così delicato e della volontà di fare giustizia in un paese, oppresso dalla paura e dal silenzio: ‘’C’è in giro troppa cultura dell’individualismo, della competizione e di un’arroganza predatoria della dignità altrui – continua l’autore. C’è troppa sfiducia nell’azione pubblica, troppa insensibilità alle differenze, poca volontà di giustizia e di colmare disuguaglianze e poca ricerca di pace ed equità”.

Entusiasta è l’aggettivo che meglio definisce il cantautore, che nella vita è educatore e pedagogista nella comunità alloggio “Gruppo Famiglia” per disabili mentali gestita dalla cooperativa sociale Primula di Valdagno (Vicenza).

Davide Peron arriva dalle terre di nord-est, dove la pianura padana incontra le Piccole Dolomiti. Suona e canta le radici della propria terra legata al lavoro, inteso non come bieco guadagno ma come attività reiterata nel tempo, onesta e faticosa. Sono proprio gli elementi naturali come l’aria, la terra, il fuoco, l’acqua a giocare un ruolo primario nei suoi brani insieme ad uno dei temi che più gli sono cari: l’amore in un contesto di esperienze semplici, genuine, nella musica come nella vita.

Il nuovo album “Imbastir parole” è una raccolta di pensieri messi in musica che raccontano l’evoluzione artistica di Davide Peron, otto brani incentrati sulla vita dell’artista e delle emozioni che le ha regalato la sua terra nativa, il Veneto, che è madre ma anche padre, amata ma anche matta; ricordi della Grande Guerra protagonista nelle Piccole Dolomiti e riflessioni sul futuro intese come necessità di ricordare un passato pregno di una storia raccontata attraverso la sua lingua madre: il dialetto.

Tracklist dell’album “Imbastir parole”

1. Fortuna al fianco
2. Terramata
3. L’aquilon
4. Mamma se solo sapessi
5. Il nome dei passi
6. Didì
7. V’è un angolo di luce
8. I colori dei bottoni
9. Na stela alpina
10. La pallottola
11. L’alba
12. Se l’afferri non esiste.

Articolo di Marco Masciopinto.


Print Friendly, PDF & Email

Ti potrebbero interessare:

Redazione
Redazione

La Redazione di Musica361 è composta da giornalisti, scrittori, copywriter ed esperti di comunicazione tutti con il comune denominatore della professionalità, dell’entusiasmo e della passione per la musica.

Top