La Rua, dopo Amici un’estate a suon di rock sognando Sanremo

Amici 15, La Rua: «Un’estate a suon di rock e intanto…sogniamo il Festival di Sanremo».

Intervista-La-RuaArriva in tutte le piattaforme digitali Sotto effetto di felicità (Universal Music), il primo disco dei La Rua, band pop/nu-folk, conosciuta all’interno della scuola di Amici di Maria De Filippi. La band, composta da Daniele Incicco (voce e chitarre), William D’Angelo (chitarre), Davide Fioravanti (pianoforte, fisarmonica, glockenspiel), Nacor Fischetti (batteria, fx), Alessandro Mariani (chitarre, banjo) e Matteo Grandoni (contrabbasso, basso), fa il loro esordio nel panorama discografico e si prepara per il tuor estivo che li vedrà protagonisti in diverse città d’Italia.

Sotto effetto di felicità, prodotto dai La Rua insieme a Dario Faini, comprende 9 brani, tra cui il singolo Il sabato fa così”, presentato ad “Amici” e da una settimana online sul canale Vevo. Un brano fresco ed energico che ha conquistato tutti: il videoclip, ad una sola settimana d’uscita, ha totalizzato più di 100.000 mila visualizzazioni.

Attualmente la band è in giro in tutta Italia per il firma copie e all’instore tour si sono aggiunte due nuove date: a Torino il 29 giugno presso il ‘Mondadori Megastore’ e Milano il 30 giugno alla ‘Mondadori’ in Piazza Duomo.

Carichi per il tour estivo?
Carichissimi! Ci siamo rinchiusi in sala prove per preparare un grande spettacolo ricco di emozioni e adrenalina. Vogliamo coinvolgere tutti e trasmettere a loro la nostra energia, elemento fondamentale dei La Rua.

Il 16 Luglio vi esibirete anche al “Collisioni Festival” insieme a molti artisti del panorama musicale italiano…
Apriremo il concerto di Marco Mengoni con un mini live. Sarà una grandissima opportunità.

Quanto vi ha cambiato l’esperienza ad “Amici”?
Ci ha cambiato, prima di tutto, a livello emotivo perchè ti senti sempre sotto osservazione. Sei un motore sempre accesso e devi essere pronto a dare il meglio di te. Siamo onorati di aver partecipato e soprattutto contenti di averlo vissuto alla grande.

Rudy Zerbi vi aveva considerati “privi di personalità”…
Zerbi ce ne ha dette tante. Con il suo modo di comunicare ci ha fatto capire tante cose e ci ha spronato tantissimo.

La-Rua-Musica361Come ci si sente ad essere i nuovi “idoli” delle teenager?
Daniele: Tutto questo noi lo consideriamo popolarità. Per diventare famoso devi far sì che il tuo disco deve essere uno dei migliori e devi saper conquistare la gente. Adesso ci godiamo questo momento ed andiamo avanti per la nostra strada.

Quali sono gli elementi fondamentali di questo primo disco?
Daniele: Possiamo definirlo un disco ricco di sfaccettature. Infatti, in varie parti del disco, tiriamo fuori la nostra parte più intimista e in altre quella più energica e ‘rock’. Tutto questo è nato anche grazie all’esperienza all’interno di Amici. Abbiamo fatto un grande lavoro di ricerca musicale, sotto l’occhio attento del nostro produttore artistico Dario Faini, con il quale ho scritto gran parte dei brani.

Il complimento più bello che avete ricevuto fino adesso?
Daniele: Sicuramente da Morgan. Ci disse che voleva suonare con una band come i La Rua. Per noi è stato un grande complimento.

Ci sono delle idee per il nuovo disco?
Daniele: Siamo già all’opera (ridono, ndr). Abbiamo iniziato a scrivere le canzoni che andranno a comporre il prossimo disco e non vediamo l’ora di farvelo ascoltare.

Il Festival di Sanremo?
Daniele: È il sogno di tutti i musicisti però, in questo momento, siamo concentrati sul tour. E’ ancora prematuro parlarne però ci piacerebbe cantare su un palco così prestigioso.

LA RUA – TOUR ESTIVO 2016

  • 25 giugno: Magliano de’ Marsi (AQ), piazza della Repubblica;
  • 2 luglio: Pescara, piazza Salotto;
  • 16 luglio: Barolo (CN) – Collisioni festival (supporto Marco Mengoni);
  • 7 agosto: Ripaberarda (AP), piazza S. Maria;
  • 13 agosto: Roseto degli Abruzzi (TE), Parco del Borsacchio;
  • 15 settembre: Terni – Terni on festival.

Articolo di Marco Masciopinto


Ti potrebbero interessare:

Redazione
Redazione
La Redazione di Musica361 è composta da giornalisti, scrittori, copywriter ed esperti di comunicazione tutti con il comune denominatore della professionalità, dell'entusiasmo e della passione per la musica.
Top